In Cile i Carabineros sparano in diretta tv contro i giornalisti di teleSUR

In Cile i Carabineros sparano in diretta tv contro i giornalisti di teleSUR

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La repressione brutale delle proteste popolari in Cile non risparmia nemmeno i giornalisti impegnati nel proprio lavoro di informazione. I Carabineros cileni hanno sparato contro un operatore dell’emittente latinoamericana teleSUR che in quel momento era impegnato a documentare le manifestazioni in corso di svolgimento a Santiago del Cile, la capitale del paese ed epicentro della rivolta popolare contro il neoliberismo. 

 

Il video si è diffuso tramite i social network e documenta il momento esatto in cui i Carabineros cileni, in diretta tv, sparano contro l’operatore di teleSUR nei pressi di Plaza Italia. 

 

Vale la pena ricordare che nei giorni scorsi il presidente Sebastián Piñera ha annunciato l'aumento del costo del biglietto della metropolitana, il che ha causato disagio alla popolazione che è scesa in piazza per protestare contro le politiche neoliberiste dell'attuale presidente cileno. Il quale ha risposto con la repressione più brutale delle proteste e dichiarandosi in «guerra» contro il suo stesso popolo.

Potrebbe anche interessarti

Green Pass e lavoro:  perché è una misura incostituzionale di Savino Balzano Green Pass e lavoro:  perché è una misura incostituzionale

Green Pass e lavoro: perché è una misura incostituzionale

Il Govermo dei padroni di Giorgio Cremaschi Il Govermo dei padroni

Il Govermo dei padroni

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina   di Bruno Guigue I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass di Thomas Fazi Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio? di Giuseppe Masala Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

I nuovi strabilianti numeri delle importazioni cinesi dall'Italia di Pasquale Cicalese I nuovi strabilianti numeri delle importazioni cinesi dall'Italia

I nuovi strabilianti numeri delle importazioni cinesi dall'Italia

Svenduta ai privati anche la società elettrica greca di Antonio Di Siena Svenduta ai privati anche la società elettrica greca

Svenduta ai privati anche la società elettrica greca

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia di Gilberto Trombetta Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Haftar si candida in Libia: l'Europa è nel panico di Michelangelo Severgnini Haftar si candida in Libia: l'Europa è nel panico

Haftar si candida in Libia: l'Europa è nel panico

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti