Israele progetta di acquisire una nuova variante di caccia stealth F-35 denominati F-35I

Israele progetta di acquisire una nuova variante di caccia stealth F-35 denominati F-35I

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La controversia sull’acquisto da parte degli Emirati Arabi Uniti è ancora in corso. Gli emiratini vogliono i caccia, gli USA vorrebbero venderglieli volentieri, ma c’è da superare la forte opposizione di Israele che non vuole vedere minacciata la superiorità militare nella regione. 

 

Intanto Tel Aviv sta cercando di rafforzare la sua flotta aerea procurandosi più caccia stealth F-35 dagli Stati Uniti per creare un terzo squadrone di jet avanzati per la sua Israel Air Force (IAF).

 

L'IAF possiede attualmente due squadroni di F-35, entrambi schierati presso la base dell'aeronautica militare di Nevatim, nel sud di Israele, il che lo rende l'unico paese del Medio Oriente a gestire i caccia furtivi all'avanguardia.

 

Secondo il gruppo di intelligence aperta Janes, l'IAF probabilmente doterà il suo terzo squadrone della variante F-35I degli F-35 dell'aeronautica nordamericana, che sarà realizzata su misura per le specifiche di Israele.

 

Sebbene gli Stati Uniti fossero riluttanti ad apportare modifiche alla richiesta di Israele, in seguito hanno consentito un vano armi modificato che potesse ospitare armi israeliane domestiche e consentendo anche agli F-35 dell'IAF di essere equipaggiati con elettronica e sensori domestici.

 

I media israeliani hanno affermato che il capo di stato maggiore delle forze di difesa israeliane, il tenente generale Aviv Kochavi, avrebbe chiesto l'approvazione per l'acquisto sia di un terzo squadrone F-35 sia di uno squadrone di F-15 avanzati, soggetto all'approvazione finale da parte del Gabinetto israeliano e il suo comitato per le acquisizioni.

 

Si ipotizza anche che una volta che Israele acquisirà il terzo squadrone, cercherà di procurarsi la variante F-35B a decollo corto e atterraggio verticale per un quarto squadrone, al fine di rendere l'IAF meno vulnerabile agli attacchi di missili balistici contro le sue piste.

Potrebbe anche interessarti

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle di Paolo Desogus Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle

Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia di Giorgio Cremaschi La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

Putin ha preso la decisione di Marinella Mondaini Putin ha preso la decisione

Putin ha preso la decisione

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International... di Savino Balzano Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Green Pass: si o no? di Alberto Fazolo Green Pass: si o no?

Green Pass: si o no?

Il Ventennio dell'euro di Thomas Fazi Il Ventennio dell'euro

Il Ventennio dell'euro

"Profitti zero": Siamo alla fase finale di Pasquale Cicalese "Profitti zero": Siamo alla fase finale

"Profitti zero": Siamo alla fase finale

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa di Antonio Di Siena Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"... di Gilberto Trombetta Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia di Michelangelo Severgnini Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia