Kollateral. I brevi documentari di chi ha sfidato le misure anti-pandemiche approda in Italia

Kollateral. I brevi documentari di chi ha sfidato le misure anti-pandemiche approda in Italia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Riceviamo e pubblichiamo. 

 

--------------------------

 

KOLLATERAL. Una serie di documentari brevi, targati OVALmedia, che raccontano come le misure anti pandemiche abbiano sconvolto la vita delle persone e come queste stiano provando a resistere organizzandosi.

La serie, iniziata in Germania, ora è approdata in Italia.

Le misure anti-pandemiche sono comuni e dunque comprensibili e condivisibili anche i problemi che ne derivano.

"La mamma" è il primo episodio italiano, il secondo si intitola "L´attivista" per la regia di Nathalie Signorini. Sono Oksana e Linda: due donne con due storie intrecciate. La prima a Modena ha perso la figlia sedicenne a causa della seconda dose di Pfizer. La sua unica ragione di vita è diventata quella di dimostrare la correlazione tra la morte della sua Giulia e la vaccinazione. Nella seconda storia c’è Linda che senza avere mai incontrato Oksana, conosciuta su FB, va alle manifestazioni a Roma in sua vece, perché è mamma anche lei e perché Giulia è diventata per lei il simbolo di un’epoca assurda e senza senso.

L´idea della serie è quella di dare una rappresentazione plastica di chi da due anni è escluso dal racconto filmico televisivo e cinematografico. Nelle storie raccontate chiunque abbia patito le misure anti pandemiche si può ritrovare o può riconoscere qualcosa che lo/la riguarda.  Non bastano analisi e disamine poltico-filosofiche o controinformazione, se pur necessarie e fondamentali, c'è bisogno anche di un racconto più intimo di quelle sofferenze e di quelle difficoltà pratiche e psicologiche che tanti più o meno hanno vissuto e stanno vivendo. Finalmente si narra del disorientamento, del dolore e della solitudine di ciascuno, delle fratture familiari, delle separazioni dagli amici, di tutto ciò che si è incrinato dopo che il mondo è caduto nella paranoia sanitaria, oltre che di drammi irreversibili come quello di Giulia. In ogni finale però si dà conto anche della strenua resistenza, della voglia di aiutare e di unirsi. Per questo in calce a ogni episodio italiano c’è l’invito di Giorgio Agamben a creare “una comunità di amici e vicini” nella società “dell´inimicizia e della distanza”.


Questi i due episodi:

 

 

 (Trovate KOLLATERAL su www.oval.media)

Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci di Francesco Erspamer  Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci

Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci

I giornali della Nato hanno già scelto il prossimo governo? di Giorgio Cremaschi I giornali della Nato hanno già scelto il prossimo governo?

I giornali della Nato hanno già scelto il prossimo governo?

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa di Alberto Fazolo Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa

Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda di Giuseppe Masala "Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi di Damiano Mazzotti Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti