La Merkel si scusa. E allora la "scienza"?

La Merkel si scusa. E allora la "scienza"?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Ma perché la Merkel si è rimangiato il promesso ferreo lockdown di Pasqua? Le sue dichiarazioni riportate dai imbarazzatissimi media, non spiegano proprio nulla anche perché non si capisce come mai non sarebbe stato possibile attuare le misure per un lockdown che avrebbe dovuto tenersi tra due settimane.

Sbalorditiva comunque l’affermazione del Corriere della Sera che togliendo, suo malgrado, la maschera da questa gestione dell’emergenza Covid in Europa (dettata non certo da esigenze sanitarie ma da mere considerazioni politiche) fa notare che il voltafaccia della Merkel sarebbe stato dettato dall’esigenza di arginare il calo suo e del suo partito, evidenziato in recenti sondaggi.

Una verità che andrebbe integrata con quello che è successo sabato a Kassel percorsa da una combattiva manifestazione che, nonostante i divieti e un enorme dispiegamento di polizia  ha visto scendere in campo decine di migliaia di persone. 

Sarebbe il caso di rifletterci su anche qui in Italia.

Francesco Santoianni

Francesco Santoianni

Cacciatore di bufale di e per la guerra. Autore di "Fake News. Guida per smascherarle"

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori di Giorgio Cremaschi Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Il golpe economico del 1992 e i suoi autori

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan... di Francesco Santoianni Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Quello che non vi dicono sull'Afghanistan...

Il marcio del finto sindacato viene alla luce di Savino Balzano Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Il marcio del finto sindacato viene alla luce

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino di Alberto Fazolo Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Gli aiuti non sono per il popolo ucraino

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico di Pasquale Cicalese Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

Il Reddito di cittadinanza e la distruzione del lavoro pubblico

La nuova psicologia del Totalitarismo di Damiano Mazzotti La nuova psicologia del Totalitarismo

La nuova psicologia del Totalitarismo

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito di Gilberto Trombetta Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

Le scelte energetiche dell'UE: il suicidio dell'Italia è servito

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli di Michelangelo Severgnini A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

A Parigi si prepara l'assedio di Tripoli

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti