La scienza siamo noi

La scienza siamo noi

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Nel nome della scienza divulgata dai virologi cooptati dal sistema mediatico a diffusori dell'unica e sacra verità assoluta, agli italiani è stata negata l'intelligenza del dubbio e la possibilità di informarsi.

Sono stati addirittura esclusi dalle TV i portatori di pensiero e razionalità alternative, è stata censurata qualsiasi controinformazione sui social proveniente dai colleghi dei cooptati. Sono stati, infine, cacciati fuori dalle università i docenti universitari (oggi più di mille) che hanno osato fare appello alla Costituzione, alla democrazia, contro l'obbligo di lasciapassare, l'apoteosi della vergognosa gestione della pandemia in Italia.

È stata imposta la religione dogmatica ortodossa della "scienza". Però la ruota gira e tra i sacerdoti che hanno condizionato le nostre vite per quasi due anni c'è sicuramente il virologo del Sacco di Milano, la videostar Massimo Galli, e altri 32 persone accusate per associazione a delinquere, turbativa d’asta e falso in atto pubblico, come da decreto di perquisizione e sequestro eseguito dai carabinieri del Nas. La maxi-indagine sulla nuova concorsopoli lombarda riguarda decine di bandi truccati per l’assegnazione di titoli di professore o ricercatore prevalentemente presso la Statale di Milano, l’università Bicocca e lo stesso ospedale Sacco.

Sotto inchiesta sono finiti professori universitari, dirigenti pubblici e ricercatori.

Coinvolte varie università a Milano, la Cattolica, Torvergata e La Sapienza di Roma e l’università degli Studi di Torino. Tra gli indagati importanti cariche direttive della Società italiana per le Malattie infettive e tropicali (Simit), praticamente i tecnici della gestione dell'emergenza covid. Non solo Galli: tra gli indagati pure Massimo Andreoni, ordinario alla Sapienza di Roma, direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e primario al policlinico Tor Vergata.

Scrive il Fatto Quotidiano: "Secondo il decreto firmato dalla Procura di Milano, “la situazione che emerge dall’analisi delle conversazioni intercettate è a dir poco sconcertante”. Fin dall’inizio dell’inchiesta “gran parte dei concorsi banditi sono stati oggetto di condotte di addomesticamento. Trattasi di collusioni e altri metodi di turbativa che hanno inquinato sistematicamente la regolarità delle procedure di selezione in esame, sostituendo logiche clientelari al metodo meritocratico e al principio di imparzialità, che dovrebbero orientare le scelte dell’amministrazione pubblica per espresso dettato costituzionale”.

Metodo meritocratico e imparzialità ai "tecnici", agli esperti, agli autoproclamati sacerdoti della "scienza" ufficiale mancava. Del resto la "scienza" sono loro e sono loro che decidono chi può continuare a divulgarla. Titoli o meriti accademici a parte.

Agata Iacono

Agata Iacono

Sociologa, antropologa, giornalista certificata Wrep Blockchain

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Stage e tirocini? Caporalato legalizzato di Savino Balzano Stage e tirocini? Caporalato legalizzato

Stage e tirocini? Caporalato legalizzato

Il Ventennio dell'euro di Thomas Fazi Il Ventennio dell'euro

Il Ventennio dell'euro

La situazione Nato-Russia precipita di Giuseppe Masala La situazione Nato-Russia precipita

La situazione Nato-Russia precipita

"Profitti zero": Siamo alla fase finale di Pasquale Cicalese "Profitti zero": Siamo alla fase finale

"Profitti zero": Siamo alla fase finale

La filosofia scientifica. Miss inco-scienza di Damiano Mazzotti La filosofia scientifica. Miss inco-scienza

La filosofia scientifica. Miss inco-scienza

Privatizzazioni, Draghi tornato per concludere il lavoro... di Gilberto Trombetta Privatizzazioni, Draghi tornato per concludere il lavoro...

Privatizzazioni, Draghi tornato per concludere il lavoro...

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia di Michelangelo Severgnini Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti