DIFESA E INTELLIGENCE/La Turchia mette alla prova i suoi sistemi S-400 tracciando gli F...

La Turchia mette alla prova i suoi sistemi S-400 tracciando gli F-22 e gli F-35 statunitensi

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

Due batterie dei sistemi di difesa aerea S-400 di fabbricazione russa sono schierate presso la base aerea di Myurt. Sono state testate almeno tre volte su caccia stealth statunitensi. L'agenzia di stampa AviaPro indica che nella gamma di sistemi di rilevamento sono comparsi non solo velivoli F-35, ma anche F-22 più classificati.

 

I caccia nordamericani di quinta generazione "mirati" erano stati mandati a rotazione in Medio Oriente attraverso il Mar Nero e direttamente la Turchia. Il loro percorso prevedeva circa 170-200 chilometri dalla base aerea turca dell'aeronautica di Myurt. Pertanto, la parte turca ha avuto una grande opportunità di testare i suoi S-400 per scopi aerodinamici. 

 

Questo non è stato il primo test dell'S-400 turco su caccia statunitensi: a novembre 2019 sono apparsi filmati che mostrano i test del radar dell'S-400 su F-16 e F-4E Phantoms. Quindi, la Turchia ha attraversato "un'altra linea rossa" avviando test del sistema di rilevamento radar acquistato dalla Russia come parte del sistema di difesa antimissile S-400, ha affermato il senatore degli Stati Uniti per il Maryland Christopher Van Hollen.

 

Nel giugno 2020, il capo dell'Amministrazione delle industrie della difesa turca ha anche dichiarato che Ankara sta prendendo in considerazione un'opzione per acquistare altri sistemi S-400 dalla Russia.

 

 

Fonte: Army Recognition - South Front
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa