/ Maduro: il Venezuela è "pronto alla battaglia" se Trump impone il...

Maduro: il Venezuela è "pronto alla battaglia" se Trump impone il blocco

 

Il presidente venezuelano afferma che il suo paese denuncia la minaccia del presidente degli Stati Uniti al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.


Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha denunciato ieri la "minaccia illegale e criminale" del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, cercando di imporre un blocco o una quarantena nella Repubblica Bolivariana.

 
"Ieri il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annunciato che sta pensando a un blocco navale contro il Venezuela, lo definisce una quarantena. Significa che una nave non entra, né parte", ha spiegato Maduro durante un evento nello stato di La Guaira.
 
Il presidente venezuelano ha sottolineato che si tratterebbe di una misura "chiaramente illegale" e ha rivelato di aver incaricato l'ambasciatore venezuelano presso le Nazioni Unite, Samuel Moncada, "di denunciare oggi la minaccia illegale al Consiglio di sicurezza e il criminale di Donald Trump per un blocco navale e una quarantena del Venezuela."
 
Il presidente venezuelano ha ribadito che "tutto il Venezuela, in un'unione civile-militare, ripudia e rifiuta le dichiarazioni di Donald Trump di una presunta quarantena, di un presunto blocco". "All'imperialismo imperiale lo dico: non possono nulla con il Venezuela!" ha assicurato Maduro.

 
Il capo dello stato venezuelano ha sottolineato che "i mari del Venezuela saranno liberi, sovrani e indipendenti". "E li navigheremo quando vogliamo", ha detto. "Pronti alla battaglia se vogliono una quarantena contro il Venezuela, preparati tutti e tutte, nessuno può bloccare il Venezuela neanche una quarantena", ha avvertito.
 

 
In effetti, ieri, l'ambasciatore di Caracas presso le Nazioni Unite, Samuel Moncada, ha dichiarato al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che "qualsiasi minaccia e azione degli Stati Uniti contro il Venezuela è illegale e ha un potenziale catastrofico contro la popolazione civile."
 
Dichiarazioni di Trump
 
Giovedì scorso, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato di poter ordinare un blocco o una quarantena in Venezuela. Dopo che i giornalisti alla Casa Bianca gli hanno chiesto se avesse contemplato quella possibilità per il Paese sudamericano, ha risposto affermativamente.
 
"Considera un blocco o una quarantena in Venezuela?", Gli è stato chiesto, ed ha risposto: "Sì, lo considero."
 
Queste dichiarazioni sono avvenute lo stesso giorno in cui le Forze armate nazionali bolivariane (FANB) hanno denunciato una nuova violazione del suo spazio aereo da parte di un aereo americano. Questo raid sarebbe stato il numero 97 finora quest'anno, come affermato dal comando operativo strategico (Ceofanb).
 

 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa