/ Nonostante le sanzioni USA, Huawei investirà $ 1,5 miliardi nel ...

Nonostante le sanzioni USA, Huawei investirà $ 1,5 miliardi nel suo programma di sviluppo

 

La società tecnologica cinese Huawei ha dichiarato che investirà oltre 1 miliardo di dollari di nei prossimi cinque anni per attirare sviluppatori globali.


L'offerta fa parte della più ampia strategia informatica dell'azienda, che include investimenti nella ricerca di base sui suoi prodotti per supportare nuove tecnologie come l'intelligenza artificiale. L'azienda ha anche dichiarato che renderà il suo hardware e software più facilmente disponibile per i suoi clienti e partner.

Huawei ha annunciato il suo programma di sviluppo quattro anni fa. La società afferma di aver supportato oltre 1,3 milioni di sviluppatori da allora, oltre a 14.000 fornitori di software indipendenti in tutto il mondo.

Secondo il vice presidente di Huawei Ken Hu, la società vuole espandere quel programma ad altri cinque milioni di sviluppatori. Vuole anche aiutare i partner a  "sviluppare la prossima generazione di applicazioni e soluzioni intelligenti".

Ken Hu ha dichiarato:  "Il futuro dell'informatica è un enorme mercato del valore di oltre $ 2 trilioni", aggiungendo:"Continueremo a investire".

Huawei è attualmente coinvolto nel fuoco incrociato della guerra commerciale USA-Cina.
A maggio, gli Stati Uniti hanno inserito Huawei nella sua cosiddetta "Entity List", impedendo alle società americane di fare affari con il colosso tecnologico cinese. Washington ha accusato Huawei di essere una minaccia alla sua sicurezza nazionale e ai suoi interessi di politica estera.

Nonostante le sfide, la società con sede a Shenzhen ha riferito che la sua quota globale di apparecchiature per telecomunicazioni è cresciuta del 28,1 per cento nella prima metà di quest'anno. Rimane anche davanti ai concorrenti globali nel mercato del 5G, dopo aver annunciato 50 offerte commerciali per lo sviluppo di questa rete mobile.
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa