Nuove rivelazioni del Ministero della Difesa russo sui laboratori biologici Usa in Ucraina

Nuove rivelazioni del Ministero della Difesa russo sui laboratori biologici Usa in Ucraina

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


La Russia afferma di aver ottenuto documenti che rivelano che i laboratori finanziati dagli Stati Uniti in Ucraina hanno creato componenti di armi biologiche e le hanno testate sulla popolazione.

Il Ministero della Difesa russo ha dichiarato che a pochi mesi dall'inizio della campagna militare di Mosca in Ucraina, le truppe russe hanno iniziato a raccogliere dati relativi al ruolo e alle funzioni dei laboratori biologici statunitensi nel Paese.

"Dall'inizio della guerra, nel febbraio dello scorso anno, le truppe russe si sono procurate oltre 20.000 documenti, materiali di riferimento e di analisi e hanno intervistato testimoni oculari e partecipanti ai programmi militari-biologici statunitensi", ha dichiarato il Comandante delle Forze di difesa nucleare, biologica e chimica della Russia, il tenente generale Igor Kirillov.

Il generale ha affermato che i documenti "confermano... l'attenzione del Pentagono per la creazione di componenti di armi biologiche e la loro sperimentazione sulla popolazione dell'Ucraina e di altri Stati lungo i confini della Russia".

Ha spiegato che, in base ai documenti, che presumibilmente provengono dalla Defense Threat Reduction Agency (DTRA) del Pentagono, i membri del servizio, i prigionieri, i tossicodipendenti e altri "pazienti ad alto rischio di infezione" erano tra i gruppi presi di mira.

Kirillov ha dichiarato che l'ultima serie di documenti è stata portata alla luce a Lisichansk, nella Repubblica Popolare di Lugansk (LPR), all'inizio di questo mese.

"I campioni clinici e le cartelle cliniche dei pazienti con i loro dati personali sono stati seppelliti, e non cremati o distrutti in modo appropriato", ha detto il generale. "Ciò suggerisce che la distruzione di queste prove è stata effettuata con estrema fretta".

Il Comandante delle Forze di difesa nucleare, biologica e chimica della Russia ha poi osservato che "il Pentagono sta trasferendo attivamente le ricerche incompiute nell'ambito dei progetti ucraini agli Stati dell'Asia centrale e dell'Europa" e ha aggiunto che l'intelligence russa è a conoscenza delle iniziative statunitensi per aumentare la cooperazione in materia di biodifesa con le nazioni dell'Africa e dell'area Asia-Pacifico, tra cui Kenya, Singapore e Thailandia.

"Sotto la pressione della comunità internazionale, Washington sta cambiando il suo approccio all'organizzazione delle attività militari-biologiche, spostando le funzioni del cliente a dipartimenti civili - il Dipartimento della Salute, il Dipartimento dell'Energia, l'Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale (USAID). Questo permette all'amministrazione statunitense di evitare le critiche nelle sedi internazionali" e di ridurre la pressione sul Pentagono e sulla Defense Threat Reduction Agency (DTRA), ha dichiarato Kirillov.

Poco dopo l'inizio della guerra in Ucraina, l'ambasciatore russo alle Nazioni Unite Vassily Nebenzia ha affermato che i laboratori segreti USA in Ucraina erano impegnati nella guerra biologica. Gli Stati Uniti e l'Ucraina, tuttavia, hanno negato le accuse.

Nell'ottobre dello scorso anno, la Russia ha chiesto al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di istituire una commissione per indagare se Washington e Kiev abbiano violato la convenzione che vieta l'uso di armi biologiche a causa di presunte attività svolte nei laboratori biologici in Ucraina.

Il Consiglio ha respinto la proposta di Mosca dopo il voto contrario di Stati Uniti, Regno Unito e Francia. Kirillov ha detto che l'opposizione degli Stati Uniti all'epoca "conferma che Washington ha qualcosa da nascondere e che garantire la trasparenza della ricerca biologica è contrario agli interessi degli Stati Uniti".

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd di Paolo Desogus Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei di Fabrizio Verde L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio di Marinella Mondaini Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

TRUMP COMMENTA LA VISITA DELLA MARINA RUSSA A CUBA di Andrea Puccio TRUMP COMMENTA LA VISITA DELLA MARINA RUSSA A CUBA

TRUMP COMMENTA LA VISITA DELLA MARINA RUSSA A CUBA

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti