Covid-19: medicina e ricerca/Nuove scoperte su come il Coronavirus influisce sul sangue "aggiu...

Nuove scoperte su come il Coronavirus influisce sul sangue "aggiunge un pezzo importante al puzzle di Covid-19"

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

I cambiamenti che genera nelle piastrine potrebbero essere un fattore che contribuisce alla comparsa di infarti, ictus e altre gravi complicanze in alcuni pazienti con la malattia, secondo gli scienziati

Alcuni scienziati dell'Università dello Utah Health (USA) hanno scoperto di recente che il covid-19 innesca cambiamenti nelle piastrine nel sangue, un fatto che potrebbe essere un fattore che contribuisce alla comparsa di infarti , ictus e altre gravi complicanze. in alcuni pazienti con la malattia. 
Nel loro studio, pubblicato sulla rivista Blood dell'American Society of Hematology, i ricercatori hanno rivelato che le proteine ??infiammatorie prodotte durante l'infezione da coronavirus alterano significativamente la funzione piastrinica, rendendole " iperattive " e di conseguenza più probabilità di formare coaguli di sangue pericolosi e potenzialmente letali.

 
"La nostra scoperta aggiunge un pezzo importante al puzzle che chiamiamo 'covid-19'", ha dichiarato Robert A. Campbell, autore principale dello studio e assistente professore presso il Dipartimento di Medicina Interna. "Abbiamo scoperto che l'infiammazione e i cambiamenti sistemici, dovuti all'infezione, stanno influenzando la funzione piastrinica, inducendoli ad aggregarsi più velocemente, il che potrebbe spiegare perché stiamo vedendo più coaguli di sangue nei pazienti. con covid-19 ".
 
Cambiamenti genetici nelle piastrine
 
Per arrivare a queste conclusioni, gli esperti hanno studiato 41 pazienti ricoverati in ospedale con covid-19, di cui 17 erano in terapia intensiva e 9 erano collegati a ventilatori. Hanno anche confrontato il sangue di questi pazienti con campioni prelevati da individui sani abbinati per sesso ed età. Durante lo studio, è stato scoperto che SARS-CoV-2, il virus che causa covid-19, sembra innescare cambiamenti genetici nelle piastrine, alterando significativamente il modo in cui interagiscono con il sistema immunitario. Di conseguenza, questo fattore probabilmente contribuisce all'infiammazione delle vie respiratorie, in grado di causare lesioni polmonari più gravi.

Secondo Bhanu Kanth Manne, uno dei principali autori dello studio e un associato di ricerca presso il Programma di medicina molecolare dell'Università dello Utah (U2M2), uno dei meccanismi per promuovere quei cambiamenti all'interno delle cellule è l'infiammazione causata dal coronavirus, che, a sua volta, potrebbe influenzare i megacariociti, le cellule che formano le piastrine. Di conseguenza, le alterazioni genetiche critiche vengono trasmesse dai megacariociti alle piastrine, rendendole iperattive.
"Ci sono processi genetici che possiamo indirizzare che impedirebbero lo scambio piastrinico", ha spiegato Campbell. "Se possiamo scoprire come covid-19 sta interagendo con megacariociti o piastrine, allora potremmo bloccare tale interazione e ridurre il rischio che qualcuno sviluppi un coagulo di sangue."
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa