/ Propaganda di guerra contro il Venezuela. La ragazza di Tachira u...

Propaganda di guerra contro il Venezuela. La ragazza di Tachira uccisa da un militante dell'opposizione. Non lo scrive nessuno in Italia!

 
#Venezuela Per giorni tutti i media a parlare della povera ragazza uccisa nel Tachira dai violenti collettivi rossi. Ieri la notizia bomba: arrestato l'assassino, è un militante della opposizione anti Maduro, qui lo vediamo con la leader Maria Machado.

Prove balistiche lo inchioderebbero. (Come vedete dal link lo riporta anche El Nacional, uno dei tanti organi d'informazione dell'opposizione. Ma in Italia nessuno tra media e politica che fanno sciacallaggio contro il Venezuela riporta la notizia dopo 48 ore, ndr) Per chi ricorda i fatti del 2002 questa non è una sorpresa. All'epoca, franchi titatori della destra golpista, spararono da un cavalcavia ed uccisero alcuni manifestanti anti Chávez per far ricadere la colpa sui chavisti.



Per 2 giorni tutti i media mondiali raccontarono quella storia.

Finché poi, immagini filmate da un palazzo, chiarirono la bufala e Chávez non fu piú accusato ingiustamente.Oggi la storia si ripete, stesse strategie, stessi media servili.

Rete Caracas Chiama

 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa