Razzismo, fanatismo e servilismo all'imperialismo: il vero volto del sionismo

Razzismo, fanatismo e servilismo all'imperialismo: il vero volto del sionismo

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Ma è davvero una “bufala” l’annuncio di Netanyahu di spedire in Italia, Canada e Germania i tanti entrati clandestinamente in Israele? Lo affermano ora giornali come Repubblica, dopo averla diffusa. Ma la notizia è un’altra: quella dello sbalorditivo accordo tra Israele e l’Alto commissariato Onu per i Rifugiati per spedire in altri paesi non solo immigrati ma anche profughi.


Israele, del resto, già li spediva in Uganda per bypassare la Convenzione di Ginevra del 1951 che vieta di respingere profughi che scappano da guerre (non poche delle quali alimentate proprio da Israele). E tutto questo mentre ha continuato ad applicare la “legge del ritorno” e cioè accogliere chiunque sia “ebreo”; anzi, per meglio dire, chiunque sia “ebreo” e abbia un alto tasso di scolarizzazione o sia semplicemente ricco. Ha fatto così entrare (piazzandole in Palestina) migliaia di persone dell’Europa dell’Est dichiarate “ebree” da qualche rabbino mazzettaro mentre ha buttato fuori innumerevoli Falascha: “ebrei”, ma neri e poveri in quanto di etnia etiope. Poi ci sarebbe la faccenda dei sefarditi (“ebrei” un tempo cacciati dalla Spagna e residenti in Nord Africa) considerati pezze da piedi – o addirittura cavie - dai potentissimi “ebrei” ashkenaziti (provenienti dalla Germania del Nord ma originari del Caucaso). E ci sarebbero pure tutte le altre sconvolgenti storie di razzismo “ebraico” (tra cui gli accordi - in pieno Olocausto - tra leader sionisti e nazisti) narrate nel magistrale libro di Tom Segev “Il settimo milione”.


La causa di tutto cio? Un mostruoso coacervo di fanatismo religioso, razzismo e asservimento all’imperialismo che va sotto il nome di Sionismo e che ora ha dato vita ad uno “Stato ebraico” capace di imporre all’ONU lo smaltimento dei profughi.


Ditelo ai nostrani sionisti no-border come Saviano.

 

Francesco Santoianni

 

 

Il macronismo apre le porte all'estrema destra di Paolo Desogus Il macronismo apre le porte all'estrema destra

Il macronismo apre le porte all'estrema destra

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti