“Sinistra” allo sbando dopo la morte di Jeffrey Epstein

“Sinistra” allo sbando dopo la morte di Jeffrey Epstein

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



“Sinistra” allo sbando dopo la morte di Jeffrey Epstein. Uno scandalo di dimensioni planetarie e che, a differenza del fantomatico Trump-Russiagate, trova sempre meno spazio sui media main-stream; media impegnati, tra l’altro,  ad etichettare come “cospirazionista” (al soldo di Trump) chiunque metta in dubbio la storia del “suicidio” e che, addirittura, suggeriscono responsabilità di Trump nella morte di Epstein.



Su internet, in prima fila, Wired e Ilpost seguiti da tanti babbei “di sinistra”, deliziati dalla “notizia” che “Trump e Epstein erano amici”, (ma la foto che l’attesterebbe - sbandierata su La Stampa, Sky… - risale a venti anni fa). Altra “prova” del coinvolgimento del, pur abominevole, Trump nella faccenda sarebbe la nomina a ministro di Alexander Acosta che, quando era procuratore federale della Florida, aveva fatto condannare Epstein – reo confesso di stupri a minorenni -  a soli 13 mesi di detenzione. Ma, come abbiamo documentato qui, il patteggiamento fu imposto ad Acosta da una informativa dei servizi di sicurezza che assicurava che Epstein agiva per conto del governo.

Ultima trincea dell’informazione mainstream è - come fa Repubblica, riprendendo un articolo del New York Times - addebitare la mancata sorveglianza ad Epstein alla penuria di personale e a guardie carcerarie sotto stress per via del superlavoro. Insomma, i soliti disguidi nelle carceri. Sembra di rileggere Gianni Riotta quando addebitava il rilascio - dalla prigione USA di Camp Bucca, in Iraq – di Abu Bakr Al Baghdadi (poi diventato capo dell’ISIS) ad “uno dei soliti errori della burocrazia”.
Ultima perla dell’informazione mainstream: Epstein ucciso per ordine di Putin, lo afferma l’attore Alec Baldwin. Questa “notizia” lanciata dal Dalymail ed è stata ripresa per ora in Italia solo da ilsussidiario.net, ma state pur certi che diventerà popolare anche qui da noi.

Temiamo che saremo costretti ad occuparcene.
 
Francesco Santoianni
 

Alle armi siam... Von Der Leyen Alle armi siam... Von Der Leyen

Alle armi siam... Von Der Leyen

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Sinistra o destra? Guerra di classe di Pasquale Cicalese Sinistra o destra? Guerra di classe

Sinistra o destra? Guerra di classe

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti di Andrea Puccio Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Cuba: dal primo marzo riforma del prezzo dei carburanti

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti