Sondaggio Tecne'. Un italiano su due ormai per uscire dall'Ue

Sondaggio Tecne'. Un italiano su due ormai per uscire dall'Ue

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Aumenta il numero degli italiani che vorrebbero lasciare l’Unione Europea. Evidentemente ha pesato molto la mancata solidarietà ricevuta dal nostro paese fortemente colpito dall’epidemia Covid-19. Il numero enorme di morti è infatti dovuto anche ai guasti alla sanità causati dai tagli indiscriminati. Figli legittimi di quell’austerità imposta dai trattati europei. 

 

A pesare sono anche gli ostacoli frapposti dai guardiani nordeuropei dell’austerità all’emissione di eurobond o forme di mutualizzazione del debito. Misure necessarie per fronteggiare la crisi, che si annuncia molto pesante, causata dal lockdown dell’intero paese per arginare l’avanzata del nuovo coronavirus. 

 

Il popolo italiano si è reso conto delle gravi repsonsabilità di Bruxelles. Il sondaggio realizzato da Tecnè rende plasticamente l’idea: il 49% degli italiani voterebbe per l’abbandono dell’Unione Europea. Un aumento del 69%rispetto al novembre 2018. Il 51% voterebbe ancora per far rimanere l’Italia nell’Unione. Ma il crollo è netto: -40%.

 

Dati eloquenti che mostrano come il popolo italiano si sia reso conto il futuro sia segnato rimanendo prigionieri nella gabbia europea. I paesi del nord avrebbero gioco facile nel fagocitare l’italia in un sol boccone.  

I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi di Giorgio Cremaschi I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi

I diversi modi di licenziare e quello unico di essere servi

Thomas Piketty, la Cina e Noi   di Bruno Guigue Thomas Piketty, la Cina e Noi

Thomas Piketty, la Cina e Noi

La Stampa parla apertamente di "governo militare" di Thomas Fazi La Stampa parla apertamente di "governo militare"

La Stampa parla apertamente di "governo militare"

L'agenda politica dietro il "lasciapassare" di Antonio Di Siena L'agenda politica dietro il "lasciapassare"

L'agenda politica dietro il "lasciapassare"

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti