Spionaggio internazionale: MI6 sotto accusa in Cina

Spionaggio internazionale: MI6 sotto accusa in Cina

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Un caso di spionaggio che coinvolge il Servizio Segreto di Intelligence Britannico (MI6) e una coppia di dipendenti cinesi è stato recentemente svelato dal Ministero della Sicurezza di Stato della Cina (MSS), come rende noto il quotidiano cinese Global Times.

La scoperta getta luce sulle sofisticate tecniche di infiltrazione occidentali e richiama l'attenzione sull'importanza di potenziare le misure di controspionaggio. Tutto ha avuto inizio nel 2015, quando un dipendente di un'agenzia statale cinese, identificato come Wang, ha partecipato a un programma di scambio per studiare nel Regno Unito. Vista la sua posizione strategica, MI6 ha prontamente facilitato la sua approvazione, predisponendo un'accoglienza calorosa e mirata a carpire le sue debolezze. Una volta giunto in UK, Wang è stato avvicinato da presunti ex studenti, in realtà agenti MI6, che lo hanno attratto con inviti a cene e tour turistici. La scoperta del forte desiderio di Wang per il denaro ha portato a una proposta di consulenza ben retribuita. L'incentivo economico ha presto trasformato Wang in un collaboratore, inizialmente per progetti di ricerca pubblici, che poi hanno coinvolto informazioni sempre più sensibili dell'agenzia statale cinese. Dopo aver guadagnato la fiducia di Wang, MI6 ha rivelato le proprie vere intenzioni, offrendo ulteriori compensi e garanzie di sicurezza. Wang, desideroso di guadagno personale, ha accettato di diventare una spia, ricevendo addestramento specifico per raccogliere informazioni una volta tornato in Cina. La moglie di Wang, Zhou, lavorava anche lei in un dipartimento chiave. MI6 ha fatto pressione su Wang affinché reclutasse Zhou, promettendo doppi compensi. Dopo iniziali esitazioni, Zhou è stata convinta a partecipare alle attività di spionaggio. Con prove schiaccianti, il MSS ha arrestato Wang e Zhou, smascherando l'operazione di spionaggio e mettendo in luce le attività di MI6 in Cina.

Questo caso si aggiunge a precedenti rivelazioni di tentativi di spionaggio britannici contro la Cina, sollevando interrogativi sulle misure di sicurezza nazionale. Secondo Li Wei - riporta il Global Times - esperto di sicurezza, MI6 ha una lunga storia di sviluppo di tecniche di raccolta informazioni, spesso in collaborazione con la CIA. Nonostante il declino apparente del Regno Unito, la cooperazione con gli Stati Uniti rimane cruciale per le operazioni di intelligence britanniche. Gao Jian, dell'Università di Studi Internazionali di Shanghai, ha sottolineato che il governo britannico ha stanziato fondi specifici per il reclutamento di personale cinese e per aumentare le risorse dedicate allo studio della Cina.

Questo evidenzia la necessità per la Cina di rafforzare l'educazione anti-spionaggio e la consapevolezza pubblica sulla sicurezza. Il continuo disvelamento di casi di spionaggio da parte del governo cinese mira a sensibilizzare il pubblico e a rafforzare la sicurezza nazionale. Con le tensioni globali in aumento, è imperativo che la Cina resti vigile e pronta a contrastare le minacce di spionaggio da parte non solo degli Stati Uniti, ma anche dei loro alleati.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd di Paolo Desogus Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei di Fabrizio Verde L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio di Marinella Mondaini Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti