Tokyo 2020, una medaglia d'argento dedicata a Hugo Chavez

Tokyo 2020, una medaglia d'argento dedicata a Hugo Chavez

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Una medaglia d’argento dedicata all’ex presidente venezuelano Hugo Chavez nel giorno in cui avrebbe compiuto 67 anni. Il campione olimpico Julio Mayora ha dedicato il suo piazzamento nella categoria fino a 73 chili di sollevamento pesi ai Giochi Olimpici di Tokyo al Comandante della Rivoluzione Bolviariana. 

Durante una conversazione telefonica con il presidente Nicolás Maduro, Mayora ha dedicato la sua medaglia d'argento ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 al comandante Hugo Chávez. “Voglio augurare buon compleanno a Hugo Chávez. Questa medaglia d’argento è per il presidente Hugo Chávez”, ha detto il campione venezuelano. 

"Che bel regalo, che felicità! Deve essere felice in paradiso", ha risposto il presidente Maduro dopo essersi congratulato con l'atleta che ha conquistato la prima medaglia in questa edizione dei Giochi Olimpici per il suo Paese e la 18esima nella sua storia (3 ori, 5 argenti e 10 bronzi).

Il sito ufficiale delle Olimpiadi di Tokyo 2020 lo descrive come "un giocoliere con centinaia di chili in testa, e un acrobata pochi secondi dopo. Il protagonista della prima medaglia olimpica venezuelana a Tokyo, ha così celebrato la sua impresa, ma allo stesso tempo, rispetta i suoi rivali e punta a continuare a stupire”. 

Mayora ha saputo fare passi da gigante - sempre più grandi - nel ciclo olimpico, fino a raggiungere oggi il suo traguardo più importante. Il venezuelano ha conquistato la medaglia d’oro ai Giochi bolivariani di Santa Marta 2017, ai Giochi sudamericani di Cochabamba 2018, ai Giochi centroamericani e caraibici di Barranquilla 2018 e ai Giochi panamericani di Lima 2019.

Il suo successo è stato celebrato dai venezuelani, nelle terre sudamericane e giapponesi. L’atleta più iconica della delegazione venezuelana, Yulimar Rojas, stella del salto triplo, si è immediatamente complimentata con il suo connazionale. 

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina   di Bruno Guigue I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass di Thomas Fazi Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio? di Giuseppe Masala Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Una manna dal cielo per il millantatore Draghi di Pasquale Cicalese Una manna dal cielo per il millantatore Draghi

Una manna dal cielo per il millantatore Draghi

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia di Gilberto Trombetta Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti