/ Vi anticipiamo l'editoriale di Gramellini sulle hockeiste nord-co...

Vi anticipiamo l'editoriale di Gramellini sulle hockeiste nord-coreane... tornate senza medaglia

 

Tutte  stuprate e uccise le hockeiste nord-coreane tornate dalle Olimpiadi senza medaglia?
 
Meglio prevenire. E così, invece di smentire l’ennesima, inevitabile, bufala sulla Corea del Nord, la anticipiamo pubblicando il lancio di agenzia al quale si abbevereranno i “giornalisti”.

Nei prossimi giorni, anticiperemo  anche l’editoriale di Massimo Gramellini.


F.S.
 




Tutte  stuprate e uccise con un colpo alla testa le hockeiste nord-coreane tornate dalle Olimpiadi in patria senza una medaglia d’oro? La notizia, diramata da agenzie sud coreane, non trova ancora conferme ufficiali: il governo di Kim Jong-un si è limitato a mostrare in TV presunte  hockeiste giunte in lacrime all’aeroporto di Pyongyang, ma debunker ufficiali dell’Unione Europea attestano che si tratterebbero di sosia.  Fonti attendibili, comunque, affermano che all’esecuzione delle ragazze sarebbe stato presente anche un emissario di Putin (scattava foto da regalare a Trump) e un parlamentare Cinquestelle (citiamo per correttezza deontologica solo le iniziali: Luigi d.M.)
 “È una infamia che merita una decisa risposta” ha dichiarato il nostro ministro degli Esteri mentre inscatolava pizze che avrebbe portato ad un importante vertice internazionale.
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa