XI: "L'Asia-Pacifico non è il cortile di casa di nessuno"

XI: "L'Asia-Pacifico non è il cortile di casa di nessuno"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La regione Asia-Pacifico non sarà soggetta alla "grande competizione di potere", ha detto giovedì il presidente cinese Xi Jinping nel suo discorso alla vigilia del Forum di cooperazione economica Asia-Pacifico (APEC) che si svolgerà nella capitale thailandese, Bangkok, dal 18 al 19 novembre. Lo riporta Global Times.



Xi ha osservato che mentre "la cooperazione nella nostra regione avanza costantemente con la pace, lo sviluppo e il partenariato a vantaggio di tutti come tendenza fondamentale", nel mondo "la mentalità della guerra fredda è in aumento, l'egemonismo, l'unilateralismo e il protezionismo". "Gli atti che distorcono le regole internazionali, interrompono i legami economici, ampliano i conflitti e impediscono la cooperazione allo sviluppo sono fin troppo comuni. Tutti questi rappresentano una seria sfida per la pace e lo sviluppo nell'Asia-Pacifico", ha spiegato.

Per far fronte alle aspirazioni egemoniche, Xi ha consigliato tre “percorsi” per la regione. La prima è "la via dello sviluppo pacifico", che implica l'assenza di confronto tra blocchi, guerre e conflitti. In questo contesto, il leader cinese ha sottolineato che la regione non è “il cortile di nessuno” e “nessun tentativo di iniziare una nuova guerra fredda sarà consentito dai nostri popoli”.

Il secondo è “il cammino dell'apertura e dell'inclusione”. Pechino percepisce l'APEC, "guidata da un regionalismo aperto e dai principi di diversità e non discriminazione", come "l'architettura per una cooperazione regionale inclusiva e vantaggiosa per tutti".

In terzo luogo, l'Asia-Pacifico deve seguire "la via della solidarietà". "Attraverso la cooperazione abbiamo creato un senso di comunità che ha gettato solide basi per continui progressi", ha affermato Xi. "Dobbiamo rafforzare la cooperazione, sostenerci e aiutarci a vicenda e lasciare che l'Asia-Pacifico guidi la ripresa economica globale", ha aggiunto.

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara di Michelangelo Severgnini I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

I libici assaltano il complesso dell'Eni a Zuwara

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente