Alessandro Orsini - Il gatto di Mentana e Gaza

Alessandro Orsini - Il gatto di Mentana e Gaza

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Alessandro Orsini*

Scusate, ma Mentana una condanna morale del massacro a Gaza compiuto da Netanyahu vi risulta l'abbia pronunciata? No perché Mentana c'ha rotto l'anima con questa storia della condanna morale contro Putin per venti mesi e adesso viene fuori che Netanyahu, statistiche ufficiali, ha massacrato, in sei giorni, molti più bambini di quelli uccisi da Putin in venti mesi. Siccome lo conosco, non vorrei che Mentana facesse il furbo del tipo: "Sì, cioè, io, boh, mi sa che mi sono dimenticato, dovevo dare le crocchette al gatto, però ho detto che Netanyahu dovrebbe evitare di infliggere una punizione collettiva contro Gaza".

Questa non è una condanna morale. La condanna morale è così: "Io, Enrico Mentana, condanno Netanyahu per essere un criminale di guerra che sta massacrando migliaia di bambini innocenti a Gaza. La Corte penale internazionale dovrebbe colpire Netanyahu con un mandato di cattura e l'Unione europea dovrebbe colpire il governo Netanyahu con le sanzioni". Chissà se Mentana avrà tanto coraggio. Si dice che abbia un coraggio da leone quando deve mettere bocca sugli ospiti di Bianca Berlinguer, ma che poi diventi una pecorella quando il gioco si fa duro.

Ma noi siamo certi che, sfamato il gatto, Mentana inizierà la sua battaglia affinché la Corte penale internazionale spicchi un mandato d'arresto contro Netanyahu e affinché l'Unione europea colpisca il governo Netanyahu con le sanzioni.

P.s. In risposta all'ultimo attacco che Mentana mi ha rivolto dalla sua pagina Facebook.
 
 

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti