World Affairs/Arriva la risposta all'omicidio di Soleimani: l'Iran attacca con ...

Arriva la risposta all'omicidio di Soleimani: l'Iran attacca con missili una base aerea degli USA in Iraq

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.



L'Iran ha attaccato la base di Ain Al-Asad in Iraq con dozzine di missili terra-terra, dove sono schierate le forze statunitensi.
Il Corpo dei Guardiani della Rivoluzione islamica dell'Iran (CGRI) ha confermato che, in risposta all'assassinio dell'importante generale iraniano Qasem Soleimani, i missili terra-terra della sua divisione aerospaziale hanno colpito la base Ain Al-air Asad, occupata dall'"esercito terrorista e aggressore" degli Stati Uniti in Iraq. 

In una dichiarazione rilasciata dai media locali, la CGRI ha corroborato "i forti attacchi missilistici" dell'Iran sulla base statunitense in rappresaglia per la morte del tenente generale Qasem Soleimani, comandante della Forza al-Quds, del Corpo dei Guardiani della Rivoluzione, in un attacco omicida perpetrato dagli Stati Uniti.


La CGRI si è congratulata con questa "grande vittoria" per la grande e dignitosa nazione dell'Iran e ha avvertito il "regime oppressivo ed egemonistico del grande satana" che qualsiasi altra aggressione o movimento riceverà una risposta ancora più dolorosa e schiacciante dall'Iran.

Inoltre, la CGRI ha avvertito i governi alleati degli Stati Uniti. che hanno posto le loro basi al servizio dell '"esercito terroristico" degli Stati Uniti che qualsiasi altro territorio utilizzato per perpetrare misure ostili e aggressive contro la Repubblica Islamica dell'Iran sarà preso di mira dalle offensive iraniane.

Inoltre nella sua dichiarazione, il CGRI avverte anche che, per l'Iran, il regime israeliano è un complice nei crimini del regime criminale degli Stati Uniti.
Fonte: HispanTv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa