Aumenta produzione in Medio Oriente. Verso una guerra del prezzo del petrolio?

Aumenta produzione in Medio Oriente. Verso una guerra del prezzo del petrolio?

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

L'aumento della produzione di petrolio del Medio Oriente sta portando a questo risultato: la merce che esce da questa regione più economica rispetto ai Paesi legati al Brent, circostanza che potrebbe portare ad una guerra dei prezzi, ha riferito Bloomberg, citando un analista di FGE.

"C'è molto greggio più economico, e in gran parte proviene dal Medio Oriente" , ha spiegato a Bloomberg Grayson Lim, analista senior del petrolio presso la società di consulenza energetica.

"Quei carichi collegati al Brent dovranno essere offerti con uno sconto enorme per gli acquirenti nella regione [dell'Asia] per accaparrarsi i barili", ha rciordato. "Ma se sono fortemente scontati, c'è la possibilità che gli acquirenti cinesi vengano a comprare".

L'avvertimento arriva mentre l'OPEC + si prepara a iniziare ad aumentare la produzione in risposta all'aumento dei prezzi del petrolio e alla prospettiva di migliorare la domanda di petrolio. 

Tuttavia, l'incertezza rimane accresciuta poiché la pandemia non mostra segni di attenuarsi in molte parti del mondo, compresi i mercati chiave come l'India e gli Stati Uniti.

Dal lato dell'offerta, tuttavia, sembra esserci una chiara tendenza al rialzo, con l'Iran che aumenta la produzione mentre negozia con gli Stati Uniti il ??ritorno di quest'ultimo all'accordo nucleare, e con l'Arabia Saudita che allenta il suo taglio volontario della produzione di 1 milione di barili al giorno.

Anche altri membri dell'OPEC, in particolare l'Iraq e gli Emirati Arabi Uniti, probabilmente aumenteranno rapidamente la produzione dopo aver segnalato la loro ansia di iniziare a invertire i tagli profondi.

Nel frattempo, i giacimenti del Mare del Nord stanno entrando nella stagione di manutenzione, che ha ridotto la disponibilità di qualità di petrolio greggio Brent, spingendo i loro prezzi al rialzo. 

Di conseguenza, secondo Lim, la soglia tra petrolio greggio mediorientale e Brent-linked si è allargato al massimo in più di 16 mesi, ha precisato Bloomberg. Con questo tipo di forbice, i produttori di petrolio con prezzo sulla base del Brent dovranno iniziare a scontare il loro prodotto per renderlo competitivo con i gradi mediorientali.

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Nel paese più vaccinato al mondo i casi Covid si impennano di Francesco Santoianni Nel paese più vaccinato al mondo i casi Covid si impennano

Nel paese più vaccinato al mondo i casi Covid si impennano

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia di Thomas Fazi Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Il vero "dividendo dell'euro" di Gilberto Trombetta Il vero "dividendo dell'euro"

Il vero "dividendo dell'euro"

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi di Pasquale Cicalese Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti