Australia: la polizia arresta tre persone fuggite dalla struttura di quarantena Covid di Howard Springs

Australia: la polizia arresta tre persone fuggite dalla struttura di quarantena Covid di Howard Springs

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il giornalista investigativo Max Blumenhal su Twitter rilancia una notizia proveniente dall’Australia: la polizia ha arrestato tre persone evase da un complesso di quarantena per il Covid nel cuore della notte.

Il centro di Howard Springs vicino a Darwin, nel Territorio del Nord, è una delle principali strutture di quarantena australiane per le persone che fanno ritorno nel paese dei canguri. 

La polizia ha dichiarato che le tre persone tratte poi in arrestato hanno scalato una recinzione per lasciare la struttura. Sono poi stati ritrovati dopo una vera e propria caccia all’uomo, come riferisce l’emittente BBC. 

Il giorno precedente ‘l’evasione’ i tre erano stati testati e risultati negativi al Covid. 

Oltre agli australiani che rientrano dall’estero la struttura per la quarantena di Howard Springs, ospita persone contagiate dal focolaio di Katherine, una città a 300 km di distanza. 

Nella giornata di mercoledì, prima della cattura degli uomini che avevano lasciato il centro, la polizia aveva istituito posti di blocco intorno al complesso e ispezionato le auto che si muovevano nell'area.

Venerdì scorso, un uomo di 27 anni ha scavalcato le recinzioni del centro ed è fuggito con un auto che l’attendeva nel centro di Darwin. Successivamente è stato arrestato e risultato negativo al test per il Covid-19.  

Nel centro per la quarantena di Howard Springs possono essere ospitate fino a 2.000 persone. È un vecchio campo minerario che è stato trasformato in un centro di quarantena dal governo australiano lo scorso agosto.

“Un sollievo per tutta l’Australia che questi pericolosi fuggitivi, negativi al Covid, siano tornati dietro le mura del campo”, il commento laconico di Blumethal. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia di Giorgio Cremaschi La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

Putin ha preso la decisione di Marinella Mondaini Putin ha preso la decisione

Putin ha preso la decisione

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International... di Savino Balzano Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Il Ventennio dell'euro di Thomas Fazi Il Ventennio dell'euro

Il Ventennio dell'euro

La situazione Nato-Russia precipita di Giuseppe Masala La situazione Nato-Russia precipita

La situazione Nato-Russia precipita

"Profitti zero": Siamo alla fase finale di Pasquale Cicalese "Profitti zero": Siamo alla fase finale

"Profitti zero": Siamo alla fase finale

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa di Antonio Di Siena Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"... di Gilberto Trombetta Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia di Michelangelo Severgnini Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia