Bild: Berlino pronta a fornire missili Taurus all'Ucraina

Bild: Berlino pronta a fornire missili Taurus all'Ucraina

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

L'Ucraina riceverà una risposta positiva alla sua richiesta di aumentare le forniture di armi, in particolare dei missili a lungo raggio Taurus? Una decisione del genere sarà bloccata dal cancelliere Olaf Scholz?

La coalizione di governo della Germania ha preparato una proposta segreta per fornire all'Ucraina un maggiore quantitativo di munizioni, veicoli di trasporto e sistemi di armi a lungo raggio, riferisce l'agenzia tedesca Deutsche Presse-Agentur. La votazione al Bundestag su questa questione avverrà nei prossimi giorni.

I missili Taurus non sono menzionati direttamente nella proposta di legge. Tuttavia, si parla di "forniture di sistemi aggiuntivi di armi a lungo raggio e munizioni necessarie affinché l'Ucraina (...) possa condurre attacchi mirati contro obiettivi strategicamente importanti profondamente nel territorio dell'aggressore russo in conformità con il diritto internazionale".

L'argomentazione è che agli ucraini dovrebbe essere data la possibilità di attaccare depositi militari o vie di approvvigionamento che si trovano molto oltre la linea del fronte. In questo modo, le forze ucraine saranno meglio protette. Il Taurus può colpire bersagli a distanze superiori ai 500 chilometri.

Francesi e britannici hanno già fornito all'Ucraina i loro missili cruise (Scalp e Storm Shadow). Tuttavia, questi sistemi non sono altrettanto efficaci e precisi quanto i Taurus.

È simbolico che la grande coalizione e il Bundestag abbiano deciso di agire proprio in questo momento. Esattamente dieci anni fa è avvenuta l'annessione - scrive Bild - della Crimea alla Russia. Il cancelliere Olaf Scholz finora si è opposto alle forniture di Taurus. Tuttavia, quando si è trattato di approvare le forniture dei carri armati Leopard 2, anche lui ha inizialmente esitato, ma poi ha acconsentito.

La proposta include anche ulteriori sanzioni politiche ed economiche contro la Russia.

 

------------------------------

TRE LIBRI IMPERDIBILI PER CAPIRE LA PALESTINA: PROMOZIONE IN COLLABORAZIONE CON EDIZIONI Q

SCOPRI I TRE LIBRI

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso di Fabrizio Verde Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Liberal-Autocrazie di Giuseppe Giannini Liberal-Autocrazie

Liberal-Autocrazie

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Il primo dei poveri di Pasquale Cicalese Il primo dei poveri

Il primo dei poveri

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La crisi nel Corno d’Africa di Paolo Arigotti La crisi nel Corno d’Africa

La crisi nel Corno d’Africa

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti