Bloomberg: Huawei sviluppa strade intelligenti che comunicano alle auto senza conducente

Bloomberg: Huawei sviluppa strade intelligenti che comunicano alle auto senza conducente

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

Poiché una persona in Cina muore in un incidente stradale ogni otto minuti, Huawei mira a rendere la guida più sicura creando una nuova tecnologia avanzata.

Mentre le aziende tecnologiche hanno beneficiato per un po'di tempo per creare veicoli a guida autonoma commerciabili, Huawei Technologies Co. ha invece rivolto la sua attenzione alla creazione di strade intelligenti. 

Il gigante tecnologico cinese sta attualmente testando una strada di 4 km (2,5 miglia) nella città di Wuxi, nella provincia di Jiangsu, sulla quale un autobus a guida autonoma fa fermate, evita ostacoli, accelera e decelera utilizzando le informazioni ricevute dai suoi dintorni.

Più sensori, telecamere e radar incorporati nella strada, nei semafori e nei segnali stradali aiutano l'autobus a guidare in sicurezza, mentre a sua volta trasmette le informazioni a questa rete. 

Nome in codice X-Bus, il veicolo può effettuare richieste al sistema, ad esempio chiedere alle luci del traffico di diventare verdi se è in ritardo. 

"La guida autonoma è una tendenza irresistibile, ma qualsiasi veicolo isolato da solo non puòcondurla. L'unica soluzione è ottenere maggiori informazioni dalle strade", ha affermato Jiang Wangcheng, presidente di Huawei IoT Solution. 

Il test del prototipo arriva quando la Cina, il più grande mercato automobilistico del mondo, spinge affinché i veicoli intelligenti con almeno un po'di automazione rappresentino il 50% delle automobili del paese entro il 2025.

Pechino sostiene aziende come Huawei per creare tale tecnologia come parte del piano del paese produrre veicoli intelligenti e connessi per rendere il traffico più fluido e sicuro, implementando un sistema che consentirà alle auto di essere collegate a Internet e tra loro.

Huawei è stata presa di mira dall'amministrazione Trump in uscita nella guerra commerciale degli Stati Uniti contro la Cina, che ha visto il gigante cinese delle telecomunicazioni inserito in un elenco di entità con ZTE e dozzine di aziende tecnologiche del continente nel maggio 2019, con Washington che ha citato i rischi per la sicurezza nazionale. Huawei è stata anche definita come rischio per la sicurezza nazionale negli Stati Uniti. 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi di Francesco Erspamer  Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile di Giuseppe Masala Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

Più sanità pubblica quando la rivendichiamo? di Antonio Di Siena Più sanità pubblica quando la rivendichiamo?

Più sanità pubblica quando la rivendichiamo?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti