World Affairs/Boris Johnson vuole per i soldati inglesi l'immunità per crimini ...

Boris Johnson vuole per i soldati inglesi l'immunità per crimini di guerra

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


di Chris Sweeney* - RT


Un disegno di legge controverso sta passando alla Camera dei Comuni e renderà praticamente impossibile perseguire i soldati ma, allo stesso tempo, priverà i loro diritti legali e benefici per la salute.
 
Non è stata data la giusta attenzione, principalmente a causa del confronto con l'UE e, naturalmente, della ripresa del blocco del Covid-19 nel Regno Unito. I ministri devono lodare la loro fortuna poiché il disegno di legge è un inimmaginabile tradimento di ciò che la Gran Bretagna rappresenta.
 
La prima parte isola i soldati da presunti reati durante il servizio. Lo fa tramite un "triplo blocco" di un termine di prescrizione di cinque anni, una presunzione contro il procedimento penale e il requisito del consenso esplicito del procuratore generale.
 
Nessuna conoscenza giuridica è necessaria per cogliere quanta libertà questo offre.
 
Il disegno di legge impone inoltre al governo di considerare la possibilità di mettere da parte la Convenzione europea dei diritti dell'uomo in relazione alle operazioni militari all'estero. Pertanto, se le truppe britanniche fossero accusate di essere coinvolte in torture o atti illegali, il governo potrebbe facilmente ignorare le accuse. 
 
Se in qualche modo finissero in tribunale, il disegno di legge sostiene che qualsiasi decisione dovrebbe tenere conto delle "richieste e sollecitazioni eccezionali" che hanno dovuto affrontare, ma non è per questo che tutti nelle forze armate sono sottoposti a un addestramento intensivo? Il ruolo dei comandanti non è quello di dirigere e sorvegliare le loro truppe per evitare che siano sovraccaricate?
 
Sbagliato è sbagliato, indipendentemente dal fatto che tu ti trovi in ??un deserto rovente in una guerra in cui non vuoi nemmeno essere dentro. L'apatia non è una scusa e nemmeno la pressione di essere lontano da casa e dalla famiglia - questo è il compromesso per l'arruolamento ed essere pagato come professionista.
 
Ironia della sorte, è il famoso avvocato Phil Shiner che ha contribuito a dare il via alla resa dei conti. È stato Avvocato dell'anno per i diritti umani (2004) ed è stato incoronato Solicitor of the Year (2007) dalla Law Society.
 
Tuttavia, è stato radiato dall'albo in disgrazia e dichiarato fallito tre anni fa. La sua caduta è stata il culmine dell'Iraq Historic Allegations Team (IHAT), che è costato 34 milioni di sterline (43,4 milioni di dollari) e ha indagato sulle accuse di tortura e abuso da parte delle forze britanniche. Finì in un disastro quando Shiner fu riconosciuto colpevole di disonestà, una mancanza di integrità che comportò la manipolazione delle prove, e fu rivelato che aveva pagato un fixer per trovare i clienti per unirsi al caso . 
 
Il segretario alla difesa dell'epoca, Michael Fallon, disse: "Phil Shiner rese la vita dei soldati una miseria perseguendo false accuse di tortura e omicidio".
 
Il tradimento e i sentimenti di sfiducia sono stati aumentati da sezioni dei media mainstream, rendendo privo di significato il fatto che il sistema si era dimostrato robusto e alla fine è stata fatta giustizia.
 
Senza un giusto processo e un sistema legale onnicomprensivo, le affermazioni spurie potrebbero essere sfuggite alla rete.
 
Ad essa ha fatto eco il famoso caso che ha visto Piers Morgan licenziato come direttore del tabloid Daily Mirror, quando mise la foto in prima pagina di truppe britanniche che tolleravano le torture - ma si era rivelato un mockup . 
 
Tutto ciò ha permesso all'iniziativa di prendere slancio al grido populista patriottico di "difendere i nostri ragazzi e ragazze".
 
Anche così, non puoi ignorare ciò che non vuoi vedere.
 
Nel 2013, il sergente Alexander Blackman dei Royal Marines è stato condannato per l'omicidio di un membro talebano ferito nella provincia di Helmand, in Afghanistan. Successivamente è stato ridotto a omicidio colposo, ma ha comunque scontato tre anni di carcere.
 
L'anno scorso sono abbondate le accuse per l'uccisione di bambini in Afghanistan e Iraq da parte dei soldati . 
 
Naturalmente, ci sono diversi conflitti del passato che includono azioni vergognose come la tortura di prigionieri di guerra nella seconda guerra mondiale, oltre a uccisioni indiscriminate dell'esercito britannico in Kenya e Malesia.
 
Questo disegno di legge fa pendere troppo la bilancia e offrirà anche agli ufficiali disonesti l'impunità di agire come desiderano, senza timore di ripercussioni - come ha dichiarato il direttore di Amnesty International UK Kate Allen : "Non è nell'interesse di nessuno che i membri delle forze armate siano dato un pass gratuito su presunti crimini di guerra." 
 
Il problema è che il disegno di legge va anche contro i soldati, poiché la sua seconda parte crea un limite di sei anni per i veterani in cui cercare un risarcimento per disturbo da stress post-traumatico o perdita dell'udito. L'orologio non inizia a ticchettare finché non si è a conoscenza della condizione. Tuttavia, crea immediatamente una cultura di soldati che sono costretti a sopportare le cose per volere del loro paese, e quindi hanno solo un lasso di tempo periodico per segnalare eventuali danni subiti. Non ci può essere giustificazione per la regola dei sei anni, se non quella di limitare ciò che il governo deve pagare ai ricorrenti.
 
"Solo il Ministero della Difesa può trarre vantaggio dal limite di tempo proposto per le richieste di risarcimento, in quanto eviterebbe di dover pagare danni e costi concessi dal tribunale", ha affermato il vicepresidente della Law Society David Greene. 
 
Questo movimento a tenaglia è assolutamente spietato. Da un lato, dice alla comunità globale che la Gran Bretagna giudicherà la propria condotta, ma manterrà la convinzione che le sue truppe siano perennemente in piedi. E dall'altra, sta dicendo alle anime di stanza in prima linea che hanno una finestra di tempo per menzionare eventuali ferite e, dopo, sono sole.
 
Invece di attirare persone impegnate e progressiste a iscriversi, il disegno di legge farà appello ai drogati di adrenalina dal grilletto facile, il tipo che va nei poligoni e scarica una raffica di proiettili da un fucile con gioia.
 
Il governo sa cosa sta facendo, questo è il primo passo per rimodellare le forze armate in un branco di sciacalli travolgenti con la Union Jack tatuata sulle braccia. È anche un pass gratuito per consentire a Boris e alla sua cabala di consiglieri di entrare in conflitto con un contraccolpo limitato a livello nazionale.
 
L'unica salvezza potrebbe finire per essere la Corte penale internazionale, che un giorno potrebbe convocarlo, insieme a personalità militari, all'Aia per affrontare la giustizia, come hanno fatto con l'uomo forte sudanese Omar al-Bashir e il libico Muammar Gheddafi. La Gran Bretagna sarà ridotta dal fondatore dello Stato di diritto allo status di dittatura di latta - e tutto dipenderà da un governo conservatore a maggioranza di 80 seggi.
 
*Autore e editorialista ha scritto per giornali come The Times, Daily Express, The Sun e Daily Record, oltre diverse riviste internazionali. Account Twitter  @Writes_Sweeney
 
(Traduzione de L'AntiDiplomatico)
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa