/ Brasile, Lula da Silva denuncia la campagna mediatica contro la s...

Brasile, Lula da Silva denuncia la campagna mediatica contro la sua assoluzione

 
 

L'ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva ha denunciato come i media abbiano cercato di occultare l’assoluzione nel caso di presunta organizzazione criminale nella pubblica amministrazione, che vedeva coinvolta anche l’ex presidente Dilma Rousseff.

 

"Quando ricevi la sentenza di innocenza: 51 secondi", ha detto Lula da Silva in riferimento alla copertura data dalla notizia di Jornal de Noticias (JN) dopo la sentenza che lo ha assolto dalle accuse contro di lui.

 

Lula attraverso il proprio account Twitter ha denunciato che vari media non hanno trasmesso la notizia della sua assoluzione per i presunti finanziamenti illeciti ricevuti dal Partido de los Trabajadores (PT).

 

Dilma Rousseff ha condannato il comportamento di Globo che ha occultato la sentenza del Tribunale Federale del Distretto 12 che l'ha dichiarata innocente da tutte le accuse.

 

Il giudice federale brasiliano Marcus Vinicus Reis Bastos ha assolto Lula e Dilma Rousseff mercoledì 3 dicembre, considerando che non c'erano elementi configuranti l'esistenza di un'organizzazione criminale.

Fonte: teleSUR
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa