Cattive notizie per gli USA: la Cina avvia la produzione di massa del suo caccia stealth J-20B

Cattive notizie per gli USA: la Cina avvia la produzione di massa del suo caccia stealth J-20B

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La Cina ha avviato la produzione in serie del caccia da combattimento stealth J-20B, un caccia di quinta generazione capace di competere con gli statunitensi F-22 e F-35.

 

La Chengdu Aerospace Corporation ha avviato la produzione in serie del velivolo stealth, che è una versione modificata del primo jet da combattimento stealth del paese, il J-20, secondo quanto riferito dal quotidiano cinese South China Morning Post, che cita fonti riservate.

 

"Il cambiamento più significativo nel nuovo caccia da combattimento è che ora è dotato di controllo del vettore di spinta", ha rivelato una fonte vicina all'esercito cinese.

 

Il sistema di controllo della spinta del vettore (TVC) consente ai piloti di controllare meglio l'aeromobile reindirizzando la spinta del motore.

 

Sebbene il J-20B utilizzi ancora i motori russi Saturn AL-31, gli ingegneri cinesi hanno sviluppato motori turbofan WS-15 ad alta spinta per rimpiazzarli ai russi nel J-20. "L'obiettivo finale è dotare i caccia J-20B di motori domestici", ha continuato la fonte.

 

Inoltre, i caccia cinesi continuano ad essere aggiornati con nuovi rivestimenti anti-radar, sistemi di combattimento radio-elettronici più avanzati, nonché nuove armi e sottosistemi. Ne sono un esempio i missili aria-aria PL-15 a lungo raggio introdotti dalla Cina negli anni 2010.

 

Questi missili non solo hanno una portata maggiore di quella dell'AIM-120D dell'F-22, ma hanno anche maggiori prospettive. Si tratta di un design moderno, mentre i missili statunitensi sono una modifica di un design che è stato introdotto nel 1991. Inoltre, i media sottolineano che gli Stati Uniti prevedono anche di introdurre una nuova generazione di missili, ma il ritmo con cui la Cina sta creando nuove munizioni supera il paese nordamericano.

 

Il primo lotto cinese di J-20 è entrato in servizio nel 2017 quando gli Stati Uniti hanno deciso di dispiegare più di 100 caccia F-35 in Giappone e Corea del Sud quell'anno.

 

Nel 2018, l'Aeronautica cinese ha dispiegato J-20 nel Mar Cinese Meridionale per rafforzare la missione di salvaguardare la sovranità e la sicurezza nazionale del paese dalla crescente minaccia di aeromobili e navi statunitensi nella regione.

 

Il Mar Cinese Meridionale è fonte di tensione tra Cina e Stati Uniti, Pechino denuncia le frequenti incursioni di aerei e navi statunitensi nel Mare del Sud e accusa Washington di compromettere la pace e la sicurezza in queste acque strategiche e ricche di risorse.

 

Sebbene Washington giustifichi la sua presenza nel Mar Cinese Meridionale con il suo presunto obiettivo di garantire la libera navigazione in quella zona, Pechino denuncia che gli Stati Uniti vogliono militarizzare quella regione e sequestrare le sue risorse.

Potrebbe anche interessarti

Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO di Leonardo Sinigaglia Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO

Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor di Pasquale Cicalese Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor

Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo di Giuseppe Masala A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Meno salari più spese militari di Michele Blanco Meno salari più spese militari

Meno salari più spese militari

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti