Civili privati dell'acqua in Siria. Vergogna Usa, Turchia, Onu, curdi!

Civili privati dell'acqua in Siria. Vergogna Usa, Turchia, Onu, curdi!

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

L'elenco della vergogna, per chi infligge ulteriori sofferenze per il popolo siriano. La guerra, le sanzioni, adesso anche la mancanza d'acqua. Un vero crimine sul quale media e governi occidentali tacciono perché compiuto dalla Turchia, membro della NATO.

di Julien Baddour - Post Facebook

Vergogna per le Nazioni Unite.

Vergogna per le associazioni per i diritti umani e rifugiati.

Vergogna per il regime turco di Erdogan.

Vergogna per i mercenari curdi (kassed).

Vergogna per l'occupante americano e i suoi alleati,

Vergogna per la comunità internazionale.

Un milione di siriani hanno sete e muoiono di sete.

Il regime di Erdogan continua a tagliare per la 25a volta l'acqua alla stazione idrica di Allouk ad Hassaka, privando per un mese un milione di abitanti della regione con una temperatura che supera i 40 gradi.

 È una filastrocca contro l'umanità e un crimine di guerra a causa della violazione da parte del regime turco e dei suoi mercenari di tutte le carte internazionali e delle convenzioni sui diritti umani.

Nonostante la gravità di questa situazione, nessuna associazione umanitaria, nessun organismo internazionale o Stato interviene per condannare e fermare questa situazione disumana e spaventosa.

Che Vergogna!

Ma perché oggi, con i vaccini, la situazione è peggiore di un anno fa? di Francesco Santoianni Ma perché oggi, con i vaccini, la situazione è peggiore di un anno fa?

Ma perché oggi, con i vaccini, la situazione è peggiore di un anno fa?

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina   di Bruno Guigue I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass di Thomas Fazi Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio? di Giuseppe Masala Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia di Gilberto Trombetta Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti