Come Grenada 1983. Il nuovo pretesto degli USA per invadere il Venezuela: "Proteggere 50.000 americani dalla violenza"

Come Grenada 1983. Il nuovo pretesto degli USA per invadere il Venezuela: "Proteggere 50.000 americani dalla violenza"

In precedenza, John Bolton aveva promesso che l'arresto del collaboratore di Juan Guaidó, Roberto Marrero, "non rimarrà senza risposta".

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Donald Trump, John Bolton, ha ribadito che considera il governo di Nicolás Maduro illegittimo e ha suggerito che Washington potrebbe usare la forza militare per proteggere "dalla violenza e dall'intimidazione" i circa 50.000 americani che ono in Venezuela.
 
"Il presidente Trump è stato chiaro su questo punto diverse volte quando dice che tutte le opzioni sono sul tavolo, penso che le persone debbano capire e credere in ciò, è molto serio a riguardo", ha avvertito Bolton a Breitbart News Daily.
 
Senza confermare o negare esplicitamente le ipotesi che gli Stati Uniti vogliano o meno armare l'opposizione venezuelana o che si sta preparando ad invadere il paese latinoamericano, Bolton si è limitato a spiegare che, secondo le stime, il Venezuela attualmente ha "tra 40.000 e 50.000 cittadini americani" e che "il governo degli Stati Uniti non ha più un dovere internazionale più importante di proteggere i suoi cittadini dalla violenza e dalle intimidazioni".
 
"Quello che vorremmo fare è permettere al popolo venezuelano di prendere le proprie decisioni, non attraverso un governo controllato dal sostituto di Cuba per la Russia, non attraverso quella che chiamiamo la diplomazia del debito cinese, che cerca di sfondare nel paesi in tutto il mondo e ottenere il controllo delle riserve petrolifere venezuelane", ha dichiarato il consigliere per la sicurezza nazionale.
 
"Mantenere viva la dottrina Monroe"
 
Preoccupazioni simili a quelle che Bolton ha menzionato sul destino degli americani sono già servite come pretesto per invadere l'isola di Grenada, circa 160 chilometri a nord del Venezuela nel 1983, al fine di rovesciare il governo di sinistra. A quel tempo, il governo di Ronald Reagan si prese cura di circa 800 studenti americani della Scuola di Medicina dell'Università di San Jorge a Granada.
 
Facendo un altro riferimento alla Dottrina Monroe, Bolton ha affermato che l'obiettivo degli Stati Uniti è "assicurarsi che queste influenze straniere [Cuba, Russia e Cina] non controllino il Venezuela e influenzino negativamente gli Stati Uniti" e i loro interessi nel proprio emisfero. "Quindi stiamo parlando di prendere il controllo di un'autocrazia socialista e mantenere viva la dottrina Monroe nell'emisfero occidentale per avere poteri al di fuori dell'emisfero che non dettino quello che deve accadere qui", ha concluso.
 

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Il macronismo al suo ultimo atto? di Paolo Desogus Il macronismo al suo ultimo atto?

Il macronismo al suo ultimo atto?

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*       di Geraldina Colotti Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*      

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*  

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani di Giacomo Gabellini Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora di Giuseppe Masala Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti