Coronavirus, Studio di Oxford. La maggioranza della popolazione italiana potrebbe essere già infetta con sintomi lievi o inesistenti

Coronavirus, Studio di Oxford. La maggioranza della popolazione italiana potrebbe essere già infetta con sintomi lievi o inesistenti

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



di Mirko Busto*

 

La maggioranza della popolazione Italiana potrebbe già essere infetta dal Coronavirus con sintomi lievi o inesistenti. Lo dice uno studio appena rilasciato dall’università di Oxford.


 

I risultati dello studio suggeriscono che le epidemie in corso in Inghilterra ed Italia sarebbero iniziate molto in anticipo, almeno un mese prima, della prima morte dichiarata. Inoltre in entrambe i paesi si sarebbero ormai raggiunti livelli significativi di “immunità di gregge”.
 

L'”immunità di gregge” è l’idea che il virus smetterà di diffondersi quando un numero sufficiente di persone li sarà diventato resistente perché già infettati.


I ricercatori dell’università di Oxford hanno costruito un modello matematico calibrato sui dati di mortalità associata al coronavirus in Inghilterra e Italia. L’assunzione principale è che solo una percentuale molto piccola della popolazione è a rischio di malattie che necessitano ospedalizzazione. Solo una piccola parte, quindi , di gruppi a rischio come anziani o persone con patologie critiche come l’asma.

 

 

 

Con una percentuale dell’1% di popolazione a rischio di malattia grave, i risultati per l’Italia ( vedi Figura in basso) mostrano che il momento di ingresso del virus sarebbe avvenuto 10 giorni prima del primo caso confermato e circa un mese prima del primo decesso confermato. Con una percentuale tra il 60% e il 64% della popolazione già contagiate dal Coronavirus entro il 6 Marzo.
 



 

Ipotizzando un un tasso di popolazione a rischio dello 0,1%, invece, lo studio afferma che l’inizio della trasmissione potrebbe essere avvenuto 17 giorni prima della rilevazione del primo caso e 38 giorni prima della prima morte confermata, con l’80% già infetto entro il 06/03/2020.

Che questi risultati siano confermati o meno questo poco cambierebbe alla necessità delle restrizioni in corso indispensabili per non sovraccaricare ulteriormente il Servizio sanitario nazionale.
 

Leggi lo studio dell’università di Oxford (lingua inglese)

* Mirko Busto ex Deputato M5S in Commissione Ambiente, laureato in ingegneria ambientale con un Dottorato in sistemi produttivi e anni di ricerca al C.C.R. dell'Unione europea

Green Pass e lavoro:  perché è una misura incostituzionale di Savino Balzano Green Pass e lavoro:  perché è una misura incostituzionale

Green Pass e lavoro: perché è una misura incostituzionale

Il Govermo dei padroni di Giorgio Cremaschi Il Govermo dei padroni

Il Govermo dei padroni

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina   di Bruno Guigue I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

I miliardari perdono soldi? È l'ultimo dei problemi per la Cina

In difesa di Alessandro Barbero In difesa di Alessandro Barbero

In difesa di Alessandro Barbero

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass di Thomas Fazi Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Alessandro Barbero spiega le ragioni del No al Green Pass

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio? di Giuseppe Masala Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

Green Pass e raccolta dati sensibili: perché tanto silenzio?

I nuovi strabilianti numeri delle importazioni cinesi dall'Italia di Pasquale Cicalese I nuovi strabilianti numeri delle importazioni cinesi dall'Italia

I nuovi strabilianti numeri delle importazioni cinesi dall'Italia

Svenduta ai privati anche la società elettrica greca di Antonio Di Siena Svenduta ai privati anche la società elettrica greca

Svenduta ai privati anche la società elettrica greca

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia di Gilberto Trombetta Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Recovery Mes e lasciapassare: due facce della stessa medaglia

Haftar si candida in Libia: l'Europa è nel panico di Michelangelo Severgnini Haftar si candida in Libia: l'Europa è nel panico

Haftar si candida in Libia: l'Europa è nel panico

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti