Cristiano Ronaldo, le "frustrate" dell'Iran e le bizzarre bufale dei professionisti dell'informazione

Cristiano Ronaldo, le "frustrate" dell'Iran e le bizzarre bufale dei professionisti dell'informazione

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Francesco Fustaneo


Nell’assurdo mondo delle bufale rilanciate dai professionisti dell’informazione nostrani a questo giro conquista la vetta della classifica, la “fake” secondo la quale cui Cristiano Ronaldo rischierebbe 100 frustrate in Iran per aver abbracciato una tifosa (ossia aver commesso un potenziale adulterio).

Ma facciamo un passo indietro: Cristiano Ronaldo si reca in Iran, per giocare un incontro di Champions League asiatica con il suo club, l’ Al-Nassr. Fuori dal campo poi incontra e bacia sulla fronte Fatemeh Hammami Nasrabadi, una pittrice disabile che gli aveva regalato dei quadri. Insomma nulla fa presagire polemiche e provvedimenti giudiziari, anzi il gesto sembra essere apprezzato da appassionati di calcio e personaggi istituzionali.

Subito però da noi in Europa, le principali testate giornalistiche iniziano a diffondere la notizia che avrebbe come “fonte” i media iraniani, secondo cui per questo gesto in base alla legislazione iraniana, il calciatore rischierebbe 100 frustrate.



Da lì in poi e’ un diluvio sui social di commenti con la notizia che viene presa per buona da centinaia di migliaia di persone, considerata anche la fama mondiale del calciatore. Eppure ai giornalisti di casa nostra sarebbe bastato, se proprio non volevano compiere un minimo sforzo logico, quantomeno farla davvero una una visita online proprio su i siti di alcuni giornali iraniani, come ad esempio il Theran Times che titolava “Cristiano Ronaldo conquista più cuori in Iran” e altri pezzi che elogiavano il gesto del calciatore, ancora leggere delle esternazioni dei politici iraniani, per certificare la bufala o per farsi due risate di fronte i voli pindarici dei vari autori.



E’ dovuta intervenire pure ufficialmente l’ambasciata iraniana in Spagna con un tweet per smentire una notizia stramba e costruita ad arte.



Sull’Iran in definitiva pare si stia intensificando la campagna di disinformazione, che ricorda lo stile non proprio “sobrio” di informazione offerto dai nostri media sulla Corea del Nord, dove più e’ grossa la bufala più viene condivisa e spacciata come notizia.


Link al Tehran Times https://www.tehrantimes.com/news/489223/Cristiano-Ronaldo-wins-more-hearts-in-Iran

Francesco Fustaneo

Francesco Fustaneo

Laureato in Scienze Economiche e Finanziarie presso l'Università degli Studi di Palermo.
Giornalista pubblicista dal 2014, ha scritto su diverse testate giornalistiche e riviste tra cui l'AntiDiplomatico, Contropiano, Marx21, Quotidiano online del Giornale di Sicilia. 
Si interessa di geopolitica, politica italiana, economia e mondo sindacale

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni) di Giuseppe Giannini Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Difendere l'indifendibile (I partiti e le elezioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar di Paolo Arigotti Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Il nodo Israele fa scomparire l'Ucraina dai radar

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti