Crollano i Pil di Germania e Belgio più del previsto. Il Recovery Fund è già passato

Crollano i Pil di Germania e Belgio più del previsto. Il Recovery Fund è già passato

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Giuseppe Masala



Nel secondo quadrimestre a livello congiunturale il Pil tedesco crolla del -10,1%. Molto più del previsto.




 

Nel secondo trimestre a livello congiunturale il Belgio ha un crollo del Pil pari a -12.2%. Su base annua e quindi tendenziale, siamo ad un glorioso -14.5%.

Cari miei, l'unica cosa che tiene in piedi l'Euro e l'Unione Europea è il Quantitative Easing full-scale manner della Bce.

Qe che dovrà essere ancora allargato e di tanto, perchè qui non regge nulla. Non c'è Recovery Fund, non c'è Mes, non c'è nulla di nulla che possa salvare la situazione.

Se la Bce non stampa a livelli deliranti crolla tutto. Se la Bce continua a stampare la Germania esce assieme ai suoi satelliti. Non c'è scampo: a questi livelli c'è solo da chiedersi quando, il se lo diamo per acquisito.

Preparatevi all'impatto. Chi può compri Franchi Svizzeri e se li metta da parte per i tempi brutti. Do questo consiglio perchè se sbaglio (e non capisco dove starei a sbagliare) comunque vi rimangono sempre i Franchi Svizzeri che... magari ad averne una valigia.  

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa di Giorgio Cremaschi Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

No Tav, Green Pass e prospettive comuni di Francesco Santoianni No Tav, Green Pass e prospettive comuni

No Tav, Green Pass e prospettive comuni

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

La finanza si "aspetta un terremoto" di Pasquale Cicalese La finanza si "aspetta un terremoto"

La finanza si "aspetta un terremoto"

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Nell'Italia che vorrei... di Gilberto Trombetta Nell'Italia che vorrei...

Nell'Italia che vorrei...

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO di Michelangelo Severgnini La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti