/ Direttore della CIA: "No la Russia, ma la Cina rappresenta la min...

Direttore della CIA: "No la Russia, ma la Cina rappresenta la minaccia più grande per il futuro degli Usa"

 


Mike Pompeo, il Direttore dell'Agenzia Centrale d'Intelligence degli Stati Uniti (CIA), dopo aver ammesso di lavorare per il colpo di stato in Venezuela,





ha rilasciato un'intervista al 'The Washington Free Beacon' in cui sostiene che la Cina rappresenta un serio contrappeso agli Usa. 





Secondo Pompeo, Russia e Iran possono essere un problema serio in futuro, ma la Cina già rappresenta una minaccia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti per la sua economia florida e l'aumento del potere militare che ha come obiettivo proprio la contrapposizione agli Stati Uniti.
 

"Credo che la Cina sia, probabilmente, la maggiore minaccia. Ad essere onesto, è difficile scegliere tra Cina, Russia e Iran. Credo che se dovessi scegliere uno di questi paesi, sceglierei la Cina, per la sua economia reale che la differenzia da Russia e Iran", ha dichiarato. 


Dopo aver chiarito come la Russia sia troppo dipendente dal petrolio ma che rappresenti una "minaccia costante" per gli Stati Uniti,  Pompeo ha concluso sostenendo come la peggior minaccia sia il fatto che la Cina cerchi di rubare le tecnologie americane: "i cinesi hanno una campagna attiva che ha una lunga storia. E' cominciata con gli attacchi commerciali, cercando di rubare le nostre cose e continua. Sempre hanno cercato di ottenere tecnologie militari, i nostri programmi ID...".
 

 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa