Siria e dintorni/Esercito siriano e gruppi jihadisti si scambiano attacchi a sud-o...

Esercito siriano e gruppi jihadisti si scambiano attacchi a sud-ovest di Idlib mentre la situazione è sempre più tesa

 

L'esercito arabo siriano e i ribelli jihadisti si sono scambiati attacchi lungo l'asse occidentale della regione di Jabal Al-Zawiya, ha riferito una fonte sul campo di batataglia ad Al-Masdar News dalla città di Joureen.

 
Gli scontri sarebbero scoppiati oggi quando i jihadisti del gruppo jihadista Hay'at Tahrir Al-Sham (HTS) hanno lanciato proiettili di artiglieria contro le postazioni dell'esercito siriano nell'area di Jabal Shashabo nella regione di Jabal Al-Zawiya.
 
In risposta, l'esercito arabo siriano ha sparato diversi proiettili di artiglieria contro le postazioni jihadiste a nord dell'area di Jabal Shashabo.
 
Da allora le due parti si sono scambiati colpi per diversi minuti , nonostante l'esistenza di un fragile cessate il fuoco che è stato istituito a Mosca, in Russia, il 5 marzo scorso.
 
Secondo una fonte militare a Damasco, l'accordo di cessate il fuoco è attualmente in un limbo, poiché le forze armate turche avrebbero dovuto costringere i gruppi jihadisti a ritirarsi dall'autostrada M-4 (Aleppo-Latakia).
 
Da quando le milizie jihadiste si sono rifiutate di lasciare l'autostrada M-4, l'esercito arabo siriano ha aumentato la sua presenza nella campagna meridionale del Governatorato di Idlib, con notizie di una nuova operazione nelle prossime settimane.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa