/ FOTO E VIDEO. Venezuela, grande affluenza popolare per la prova g...

FOTO E VIDEO. Venezuela, grande affluenza popolare per la prova generale della Costituente

 

Secondo il vice-presidente Tareck el Aissami l'alta partecipazione di oggi ha inviato un messaggio democratico a coloro che insistono con il terrorismo e l'intervento straniero

 

Alta partecipazione di elettorI per quella che è stata ribattezza la "prova generale", il simulacro, della votazione per l'Assemblea Nazionale costituente prevista per il 30 luglio prossimo in Venezuela. Questa prima informazione sull'affluenza è stata data dalla presidentessa del Consiglio Nazionale elettorale, Tania D’Amelio, attraverso le reti sociali.




 

A Caracas ci sono 22 centri di votazione abilitati, nei quali si riporta un'alta affluneza fin dalle otto di mattina. Anche nel centro dello stato di Miranda, dove l'opposizione si è resa protagonista di violente manifestazioni nei giorni passati, si regista la partecipazione degli elettori.

I cittadini accorsi alle urne assicurano che la Costituente convocata dal presidente del Venezuela rappresenta lo sforzo necessario per garantire la pace al paese.

 


 

 

 

I membri eletti alla Costituente redigeranno modifiche alla Costituzione a partire dalle proposte del popolo.

 

Il vice-presidente Tareck el Aissami ha affermato che il popolo del suo paese con l'alta partecipazione di oggi ha inviato un messaggio democratico a coloro che insistono con il terrorismo e l'intervento straniero. Nel proseguo delle sue dichiarazioni, el Aissami ha fatto riferimento preciso all'estrema destra del paese che ha continuato nel promuovere le violenze che hanno prodotto oltre 80 morti e più di mille feriti. "Il nostro paese è un esempio di democrazia. Il Venezuela è il paese delle vittorie della pace". E ancora: "Il popolo di oggi è il popolo di Bolivar, che accompagna Chavez e che appoggia il presidente Nicolás Maduro, che desidera delegare maggiore potere al popolo".



 

Importanti anche le dichiarazioni dell'ex ministro degli esteri e candidata all'Assemblea costituente, Delcy Rodriguez. Secondo quest'ultima l'Assemblea Costituente permetterà di sconfiggere la violenza e l'odio che ha promosso settori della destra del paese. "La Costituente è l'unica via d'uscita immediata, democratica e elettoriale per sconfiggere la violenza, per sconfiggere ai proiettili che desiderano una guerra fratricida, una guerra civile in Venezuela", ha dichiarato.



 

FONTE; TELESUR,
               AVN

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa