World Affairs/Giorgia Meloni, la sovranista a stelle e strisce

Giorgia Meloni, la sovranista a stelle e strisce

 

"Un onore da italiana e da europea essere su questo palco." Superando perfino le performance della Boldrini e della Boschi alla Convention di Philadelphia per Hillary Clinton, l'emozione di Giorgia Meloni negli Stati Uniti è davvero contagiosa durante il suo intervento alla CPAC 2019, la convention dei conservatori nord-americani.



Ah tra i "conservatori" nord-americani per intenderci ci sono quei gangster come Bolton e Abrams che stanno preparando l'ennesimo crimine internazionale contro il Venezuela.






A proposito di Venezuela, la “sovranista“ a stelle e strisce, Giorgia Meloni dedica parte consistente del suo discorso a ribadire come Fratelli D’Italia l’ordine da Washington sul golpe l’ha eseguito alla lettera. Loro si sono comporati bene. Anzi, ribadisce, è una vergogna che il governo italiano non lo abbia ancora eseguito.

"Fratelli d’Italia è in prima linea nel sostenere la causa della libertà del popolo venezuelano dal dittatore comunista Maduro“. Sovranità da vendere.

A oltre un mese dal fallimento del golpe pagliacciata dell'autoproclamazione in una piazza. A 2 settimane dal fallimento del tentativo di invasione con la farsa degli "aiuti umanitari" dalla frontiera con la Colombia, il popolo venezuelano, modello ed esempio di dignità, libertà e sovranità per tutti i popoli del mondo, resiste anche contro i lacché di Corte come la Meloni. 
 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa