/ "Gli Stati Uniti con l'inganno arrestano scienziati e docenti ira...

"Gli Stati Uniti con l'inganno arrestano scienziati e docenti iraniani"

 

Gli Stati Uniti hanno ideato e messo in pratiche delle trappole per catturare e arrestare i professori iraniani, avverte il ministro iraniano della Scienza, della ricerca e della tecnologia, Mansur Qolami.


Il ministro iraniano ha avvertito che gli Stati Uniti hanno svolto attività investigative per identificare professori e scienziati iraniani che sono esperti in aree sensibili di importanza strategica e successivamente arrestarli.
 
"Gli Stati Uniti hanno identificato e ottenuto i nomi di professori che svolgono ricerche in campi specialistici o che acquistano attrezzature specializzate" e poi li arrestano, ha aggiunto.
 
Dopo averli identificati, ha detto Qolami, gli Stati Uniti hanno contattato i professori e gli scienziati e hanno dato loro un visto per andare negli Stati Uniti, dopo essere arrivati ??lì, come nel caso di Masud Soleimani, li hanno arrestati con l'accusa di violazione delle leggi sulle sanzioni illegali imposte contro l'Iran.
 
Tuttavia, assicura che è una trappola da parte degli Stati Uniti, perché se la questione riguardasse solo sanzioni, allora, non sarebbe necessario ingannarli prima di arrivare negli Stati Unit.
e potrebbe semplicemente includerli nella loro lista di sanzioni o impedirne l'ingresso nel territorio degli Stati Uniti, esattamente come nel caso di Soleimani.
 
Soleimani, un ricercatore di ematologia, e due dei suoi ex studenti sono stati arrestati dagli agenti dell'FBI, nell'ottobre 2018 quando arrivarono, dall'Iran, nello stato americano del Minnesota, dove andarono a lavorare alla famosa Mayo Clinic.
 
Le autorità federali statunitensi, in un processo segreto, condannarono lo scienziato persiano ed i suoi ex studenti per presunte violazioni delle sanzioni commerciali e annullarono i loro visti di di Ricerca. Da allora, Soleimani, professore all'Università di Tarbiat Modares, è detenuto senza cauzione ad Atlanta, la capitale dello stato della Georgia, secondo il suo avvocato, Leonard Franco.
 
Fonte: Hispantv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa