/ Gli USA preoccupati utilizzano F-35 per simulare combattimento co...

Gli USA preoccupati utilizzano F-35 per simulare combattimento con J-20 della Cina

 
 

"I ragazzi dell'F-22 [Raptor] hanno fame di avere un avversario di quinta generazione come un J-20", ha affermato al sito Military.com un pilota di velivoli caccia statunitense. 

 

L'Air Force degli Stati Uniti ha quindi deciso di utilizzare i suoi F-35A di quinta generazione per imitare il ruolo della controparte cinese, con il caccia J-20 "Potente Drago", nel ruolo di "aggressore" tra la sempre maggiore preoccupazione a Washington sulla crescente forza di Pechino in termini strategici.

 

Le esercitazioni cercano di imitare le tattiche e le tecniche di altre forze per dare ai propri piloti l'esperienza più realistica possibile di conflitto ad alto livello.

 

In una dichiarazione ufficiale, Chris Sukach, portavoce della Nellis Air Force Base, ha dichiarato che la decisione è parte di un'iniziativa più ampia per "migliorare la formazione su aerei da combattimento di quinta generazione”. 

 

A tal proposito un totale di 11 caccia stealth F-35A Lightning II saranno trasferiti al 65° Aggressor Squadron della Nellis Air Force Base nel Nevada, dove ricopriranno il ruolo del J-20 cinese.

 

Gli esperti hanno notato che la decisione di utilizzare l'F-35A per simulare il J-20 ha sottolineato le crescenti preoccupazioni americane riguardo al programma di modernizzazione militare della Cina e la sua crescente forza operativa.

 

Zhang Baohui, direttore del Centro per gli studi sul Pacifico asiatico presso la Lingnan University di Hong Kong, ha dichiarato: "L'F-35 e il J-20 sono jet da combattimento paragonabili e non è una sorpresa che gli Stati Uniti usino l'F-35 per simulare il J-20 per scopi di addestramento”.

 

Zhang ha notato che i jet da combattimento di quinta generazione sono considerati un "game changer" nella guerra moderna, aggiungendo: "Gli F-22 e F-35 statunitensi, il J-20 cinese e il russo Su-57 sono gli unici caccia di quinta generazione esistenti.

Ciò implica che gli Stati Uniti debbano trattare seriamente il J-20".  

 

In un rapporto pubblicato all'inizio di quest'anno, il Congresso degli Stati Uniti ha avvertito che il J-20 potrebbe rappresentare una seria minaccia per l'esercito americano.

 

Il J-20 è caratterizzato da "elevata manovrabilità, caratteristiche stealth e un vano interno per le armi, oltre a avionica e sensori avanzati che migliorano la consapevolezza della situazione, funzionalità avanzate di tracciamento radar e targeting e sistemi EW [sistemi elettronici di guerra] integrati", afferma il rapporto del Congresso.

Fonte: South China Morning Post
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa