Gli USA preoccupati utilizzano F-35 per simulare combattimento con J-20 della Cina

Gli USA preoccupati utilizzano F-35 per simulare combattimento con J-20 della Cina

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

"I ragazzi dell'F-22 [Raptor] hanno fame di avere un avversario di quinta generazione come un J-20", ha affermato al sito Military.com un pilota di velivoli caccia statunitense. 

 

L'Air Force degli Stati Uniti ha quindi deciso di utilizzare i suoi F-35A di quinta generazione per imitare il ruolo della controparte cinese, con il caccia J-20 "Potente Drago", nel ruolo di "aggressore" tra la sempre maggiore preoccupazione a Washington sulla crescente forza di Pechino in termini strategici.

 

Le esercitazioni cercano di imitare le tattiche e le tecniche di altre forze per dare ai propri piloti l'esperienza più realistica possibile di conflitto ad alto livello.

 

In una dichiarazione ufficiale, Chris Sukach, portavoce della Nellis Air Force Base, ha dichiarato che la decisione è parte di un'iniziativa più ampia per "migliorare la formazione su aerei da combattimento di quinta generazione”. 

 

A tal proposito un totale di 11 caccia stealth F-35A Lightning II saranno trasferiti al 65° Aggressor Squadron della Nellis Air Force Base nel Nevada, dove ricopriranno il ruolo del J-20 cinese.

 

Gli esperti hanno notato che la decisione di utilizzare l'F-35A per simulare il J-20 ha sottolineato le crescenti preoccupazioni americane riguardo al programma di modernizzazione militare della Cina e la sua crescente forza operativa.

 

Zhang Baohui, direttore del Centro per gli studi sul Pacifico asiatico presso la Lingnan University di Hong Kong, ha dichiarato: "L'F-35 e il J-20 sono jet da combattimento paragonabili e non è una sorpresa che gli Stati Uniti usino l'F-35 per simulare il J-20 per scopi di addestramento”.

 

Zhang ha notato che i jet da combattimento di quinta generazione sono considerati un "game changer" nella guerra moderna, aggiungendo: "Gli F-22 e F-35 statunitensi, il J-20 cinese e il russo Su-57 sono gli unici caccia di quinta generazione esistenti. Ciò implica che gli Stati Uniti debbano trattare seriamente il J-20".  

 

In un rapporto pubblicato all'inizio di quest'anno, il Congresso degli Stati Uniti ha avvertito che il J-20 potrebbe rappresentare una seria minaccia per l'esercito americano.

 

Il J-20 è caratterizzato da "elevata manovrabilità, caratteristiche stealth e un vano interno per le armi, oltre a avionica e sensori avanzati che migliorano la consapevolezza della situazione, funzionalità avanzate di tracciamento radar e targeting e sistemi EW [sistemi elettronici di guerra] integrati", afferma il rapporto del Congresso.

Potrebbe anche interessarti

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo di Marinella Mondaini "Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La dittatura del pensiero liberal di Giuseppe Giannini La dittatura del pensiero liberal

La dittatura del pensiero liberal

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti