Haniya a Israele dopo l'uccisione dei suoi figli: "Questo sangue ci renderà più saldi"

Haniya a Israele dopo l'uccisione dei suoi figli: "Questo sangue ci renderà più saldi"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il leader di HAMAS, Ismail Haniya ha sottolineato che l'assassinio dei suoi familiari da parte di Israele non cambierà la posizione della Resistenza.     

"Se pensano che l'attacco ai miei figli al culmine di questi colloqui [di cessate il fuoco], prima che venga presentata la risposta del movimento, farà cambiare le posizioni di HAMAS, si illudono", ha avvertito, ieri, Haniya, capo dell'Ufficio politico del Movimento di resistenza islamica palestinese (HAMAS).

Il dirigente palestinese ha fatto queste osservazioni dopo che un attacco israeliano ha ucciso tre dei suoi figli e altrettanti nipoti a Gaza nello stesso giorno.

"L'occupazione crede che attaccando i figli dei leader, spezzerà la determinazione del nostro popolo. Noi diciamo all'occupazione che questo sangue ci renderà solo più saldi nei nostri principi e nell'attaccamento alla nostra terra. Il nemico non raggiungerà i suoi obiettivi", ha osservato.

Ha annunciato la morte di 60 membri della sua famiglia dall'inizio degli attacchi israeliani contro la Striscia di Gaza, in ottobre, e ha sottolineato che tali attacchi non influiranno sulle richieste di HAMAS a Israele per un cessate il fuoco nella guerra nella Striscia di Gaza, che dura ormai da più di sei mesi.


Ha affermato che il sangue dei suoi figli non ha più valore del sangue di altri figli nella Striscia di Gaza. "Tutti i martiri della Palestina sono miei figli", ha assicurato.   

"Non c'è dubbio che questo nemico criminale è guidato dallo spirito di vendetta e dallo spirito di omicidio e spargimento di sangue, e non osserva alcuna regola o legge", ha concluso.

-------------

L'AntiDiplomatico e LAD edizioni sono impegnati a sostenere l'associazione "Gazzella", in prima linea nel sostegno della popolazione di Gaza. 

Con l'acquisto di "Il Racconto di Suaad" (Edizioni Q - LAD edizioni) dal nostro portale, finanzierete le attività di "Gazzella".

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse di Clara Statello La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

La corsa (imperterrita) dell'occidente verso l'Apocalisse

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Israele arranca – Salvo Ardizzone di Giacomo Gabellini Israele arranca – Salvo Ardizzone

Israele arranca – Salvo Ardizzone

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza di Michele Blanco Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Piketty e le conseguenze economiche dell'ineguaglianza

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti