I caccia Su-30 diventano 'nucleari' con i missili ipersonici Kh-32

I caccia Su-30 diventano 'nucleari' con i missili ipersonici Kh-32

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

La Russia sta progettando di modificare il suo caccia Su-30SM per trasportare il missile aria-superficie Kh-32. Il Kh-32 avrà una portata fino a 1000 km e sarebbe in grado di colpire obiettivi senza entrare nel raggio dei jet in difesa.

 

L'SU-30, sviluppato da Sukhoi, è considerato uno dei programmi di esportazione della difesa russa di maggior successo negli ultimi due decenni.

 

Il Su-30 è in servizio in circa 12 nazioni tra cui Cina, Vietnam, Malesia, Algeria e Venezuela. L'aviazione russa ha anche acquistato una versione del caccia Su-30, chiamata Su-30SM. Il caccia Su-30SM ha volato per la prima volta nel 2012 e l'esercito russo ha ordinato circa 116 jet, scrive The EurAsian Times. 

 

Adesso si vuole potenziarlo con il missile Kh-32. Un missile che grazie alla guida radar, come hanno affermato alcuni analisti statunitensi, consentirebbe agli aerei russi di prendere di mira le portaerei della marina americana senza entrare nel raggio dei caccia in difesa. I Super Hornet F/A-18 della US Navy hanno un raggio di combattimento massimo di circa 720 chilometri.

 

Inoltre, il Kh-32 può trasportare una testata nucleare o convenzionale. Nel suo documento Nuclear Posture Review del 2018, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha classificato il Kh-32 come un sistema di trasporto di armi nucleari.

 

Konstantin Sivkov, membro dell'Accademia russa delle scienze missilistiche e di artiglieria, ritiene che Kh-32 possieda anche potenti mezzi per sfondare il sistema di difesa missilistica Aegis Combat System”, equipaggiato con missili Standard Missile 6.

 

Si stima che il missile Kh-32 abbia una velocità di oltre 3 volte la velocità del suono, mentre alcuni media russi hanno persino affermato che è ipersonico (almeno cinque volte la velocità del suono). Il Kh-32 è un'arma pesante, con un peso stimato di quasi sei tonnellate.

 

Il Kh-32, secondo quanto riferito, è diventato operativo nel 2016 ed è principalmente trasportato dal bombardiere Tu-22M3. Izvestia ha riferito che il Kh-32 può essere trasportato sul punto fisso della "linea centrale" sotto la fusoliera del Su-30SM. In genere, gli aerei possono trasportare le loro armi più pesanti o serbatoi di carburante sotto la fusoliera.

 

La Russia ha già montato armi ipersoniche aria-superficie su un aereo da guerra più piccolo. Nel 2018 ha svelato il missile Kinzhal, che si ritiene abbia una portata di circa 2.000 km.

 

Il Kinzhal è montato sul caccia pesante MiG-31, con l'aereo che trasporta un missile sulla sua linea centrale. Tuttavia, il MiG-31 è una piattaforma obsoleta, in servizio dagli anni '80.

 

L'aggiunta del Kh-32 al Su-30SM porterebbe un notevole impulso alle capacità offensive dell'esercito russo. È interessante notare che non è solo la Russia che sta modificando il suo jet da combattimento Su-30. L'India sta anche modificando il Su-30MKI per trasportare la versione lanciata dall'aria del missile da crociera BrahMos. Il mese scorso, l'India ha ordinato altri 12 Su-30 per rafforzare la propria difesa nel mezzo delle crescenti tensioni con la Cina.

 

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd di Paolo Desogus Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei di Fabrizio Verde L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio di Marinella Mondaini Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

TRUMP COMMENTA LA VISITA DELLA MARINA RUSSA A CUBA di Andrea Puccio TRUMP COMMENTA LA VISITA DELLA MARINA RUSSA A CUBA

TRUMP COMMENTA LA VISITA DELLA MARINA RUSSA A CUBA

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti