Siria e dintorni/I gruppi armati sostenuti dalla Turchia hanno interrotto la forni...

I gruppi armati sostenuti dalla Turchia hanno interrotto la fornitura di acqua ai civili nella Siria nord-orientale

 

Elementi terroristici, sostenuti dalla Turchia, hanno interrotto la fornitura di acqua potabile ai residenti della città di Hasaka, situata nella Siria nord-orientale
 
I membri di gruppi estremisti situati nella Siria nord-orientale hanno interrotto la fornitura di acqua potabile ai civili siriani che vivono nelle città di Hasaka e Tal Nemer e le loro località adiacenti.

 
Secondo l' agenzia di stampa siriana ufficiale SANA,  il taglio dell'acqua potabile è dovuto alla chiusura dell'impianto di pompaggio dell'acqua Aluk, che è sotto il controllo di bande terroristiche e armate.
 
Questo impianto si trova vicino al confine tra Siria e Turchia ed è considerata la principale fonte di approvvigionamento di acqua potabile per la città di Hasaka e le aree residenziali circostanti, spiegano i media.
 
Nelle ultime settimane, gruppi armati, supportati da Ankara, hanno intensificato i loro attacchi e atti criminali contro posizioni civili e dell'esercito siriano nelle province settentrionali del paese arabo, come Aleppo e Idlib.
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa