Covid-19: medicina e ricerca/I primi studi cinesi su un vaccino per il coronavirus hanno dimos...

I primi studi cinesi su un vaccino per il coronavirus hanno dimostrato che è sicuro e in grado di generare anticorpi neutralizzanti

 

Lo studio sul possibile vaccino chiamato 'Ad5-nCoV', testato su 108 adulti sani ha mostrato risultati promettenti dopo 28 giorni.

Un possibile vaccino contro il coronavirus sviluppato in Cina ha dimostrato che è sicuro, ben tollerato e in grado di generare anticorpi neutralizzanti per la SARS-CoV-2 in decine di pazienti in uno studio clinico in fase iniziale, secondo quanto pubblicato ieri dalla La rivista Lancet.

 
Lo studio aperto su 108 adulti sani ha offerto risultati promettenti dopo 28 giorni. I risultati finali saranno valutati entro sei mesi.
 
Il possibile vaccino, chiamato Ad5-nCoV , è  stato sviluppato dal Beijing Institute of Biotechnology e dalla società cinese CanSino Biologic. È stato approvato per test umani a marzo. I partecipanti avevano tra 18 e 60 anni e hanno ricevuto una dose bassa, media o alta. Ciascuno dei gruppi era composto da 36 persone.
 
Gli scienziati hanno scoperto che la concentrazione di anticorpi neutralizzanti sembrava aumentare con la dose. Al giorno 28, la metà dei pazienti nei gruppi a bassa e media dose aveva anticorpi neutralizzanti rispetto ai tre quarti dei pazienti nel gruppo ad alta dose.
 
"Questi risultati rappresentano un'importante pietra miliare " , ha affermato Chen Wei, professore presso l'Istituto di biotecnologia di Pechino e autore principale dello studio, in dichiarazioni raccolte da Xinhua. "Lo studio mostra che una singola dose del nuovo vaccino [Ad5-nCoV] produce anticorpi specifici per virus e cellule T in 14 giorni, rendendolo un potenziale candidato per ulteriori ricerche ", ha precisato Chen.
 
Tuttavia, lo scienziato ha chiesto di interpretare questi risultati "con cautela". "Le sfide nello sviluppo di un vaccino covid-19 non hanno precedenti e la capacità di innescare queste risposte immunitarie non indica necessariamente che il vaccino proteggerà gli umani da covid-19", ha avvertito Chen, aggiungendo che il mondo è ancora  "molto lontano dal rendere questo vaccino disponibile a tutti".
 
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa