I SENEGALESI AMMAESTRATI DI GARRONE

I SENEGALESI AMMAESTRATI DI GARRONE

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Michelangelo Severgnini


È apparsa la notizia che l'associazione Cinemovel Foundation si stia apprestando ad organizzare in Senegal delle proiezioni del film "Io, capitano" di Garrone appoggiandosi sulla fitta rete di associazioni e progetti europei che infestano il Paese. Il progetto si chiama "Vengo anch'io - Io capitano in Senegal con Matteo Garrone", titolo suggestivo, in pratica un assist a trafficanti, mafie e scafisti. Il progetto è supportato da un crowdfunding su Produzioni Dal Basso. Insomma, gente che in Italia si batte contro le mafie di qua e in Africa facilita il compito alle mafie di là. Il tour arriva comunque tardi, dopo che i Senegalesi si sono già espressi sulla pellicola, perlomeno quelli che lavorano sul tema della migrazione. Il loro pensiero sta in un documentario girato in Senegal lo scorso novembre, dove i Senegalesi che parlano non sono ammaestrati dai soldi del caché e dal copione messo davanti. Sono Senegalesi che hanno espresso il loro punto di vista in piena libertà ed indipendenza, con la ragion veduta di chi combatte ogni giorno contro l'immigrazione irregolare. Il documentario di cui sono autore si chiama "Io no, capitano!" ed è in rete a questo link.

 Veramente strani questi spazi di confronto e democrazia che Garrone dice di voler aprire, proprio nei giorni in cui il presidente Macky Sall (foto in alto) annulla le elezioni in Senegal previste per fine febbraio per la paura che il Paese voti per un partito ormai dato vincitore che trarrebbe il Senegal fuori dall'influenza francese e dal Franco Cfa. Veramente interessanti questi spazi di confronti e democrazia. Cosa pensa di insegnare dunque ai giovani ragazzini senegalesi: quant'è bello, quant'è figo abbandonare il proprio Paese all'inerzia dei colonizzati e andare a fare lo schiavo delle mafie in Libia o in Italia? È questo l'insegnamento, anziché restare nel proprio Paese e lottare contro il Colonialismo mai come oggi vicino alla sua fine in quella parte di Africa? Complimenti. Garrone arriva male dunque e arriva anche tardi. "Io no, capitano!" è già proiettato in Senegal a partire dallo scorso 25 dicembre. Qui di seguito il video di un evento legato alla proiezione del documentario

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso di Fabrizio Verde Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Liberal-Autocrazie di Giuseppe Giannini Liberal-Autocrazie

Liberal-Autocrazie

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Il primo dei poveri di Pasquale Cicalese Il primo dei poveri

Il primo dei poveri

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La crisi nel Corno d’Africa di Paolo Arigotti La crisi nel Corno d’Africa

La crisi nel Corno d’Africa

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti