"I serbi si fidano dei russi". Il regista Kusturica si vaccina con Sputnik V

"I serbi si fidano dei russi". Il regista Kusturica si vaccina con Sputnik V

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

Il celebre regista serbo Emir Kusturica ha ricevuto la prima dose del vaccino per il COVID-19 Sputnik V, ha riferito l'Agenzia federale russa per gli affari della Comunità di Stati indipendenti, connazionali all'estero e la cooperazione umanitaria internazionale (Rossotrudnichestvo) .

"Ho già ricevuto la prima dose, l'altra sarà il 17 febbraio", ha aggiunto il regista a Rossotrudnichestvo.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali del vaccino, ha precisato di avere solo mal di testa.

"Le élite di Belgrado che sono vicine all'Occidente si fidano [dei vaccini] Pfizer e Moderna, ma penso che l'80% dei serbi si fidi dei russi e dell'efficacia dello Sputnik V", ha ribadito Kusturica.

Ha aggiunto che i serbi considerano lo Sputnik V il miglior vaccino contro il coronavirus e si aspettano che più dosi raggiungano la Serbia.

"Questo vaccino è il più importante per noi", ha ricordato il cineasta.

Il 21 gennaio scorso, il regista, 66 anni, aveva annunciato che sarebbe stato vaccinato con Sputnik V.

L'11 febbraio un gruppo di esperti russi è arrivato a Belgrado per valutare le capacità di produzione del vaccino Sputnik V in Serbia.La delegazione comprende rappresentanti del Ministero dell'Industria e del Commercio, del Centro nazionale Gamaleya per l'epidemiologia e la microbiologia e il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF).

La campagna di immunizzazione è iniziata in Serbia il 24 dicembre 2020 con il vaccino tedesco-statunitense Pfizer / BioNTech.

Le autorità serbe hanno scommesso sulla diversificazione dei farmaci contro il coronavirus e, in questo senso, il Paese ha ricevuto anche i primi lotti del vaccino russo Sputnik V e del cinese Sinopharm.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci di Francesco Santoianni I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

I vaccini non sono la risposta definitiva al Covid. Parola di Fauci

Uscire dal lockdown delle menti Uscire dal lockdown delle menti

Uscire dal lockdown delle menti

Chi uccide veramente la cultura (da 30 anni) di Giuseppe Masala Chi uccide veramente la cultura (da 30 anni)

Chi uccide veramente la cultura (da 30 anni)

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti