/ Il caccia russo di quinta generazione Su-57 effettua 16 voli di p...

Il caccia russo di quinta generazione Su-57 effettua 16 voli di prova con il nuovo motore

 
 

La società statale hi-tech russa Rostec ha condotto 16 voli con l'aereo da caccia Su-57 di quinta generazione per testare il suo nuovo motore di 2a tappa, ha affermato il direttore industriale del cluster aeronautico Rostec Anatoly Serdyukov.

 

"Attualmente, continuano i test da banco di ingegneria del motore avanzato e l'oggetto è in fase di test in un laboratorio di volo. In ottobre, è stato eseguito un altro volo per verificare le caratteristiche in varie modalità di volo, in particolare il funzionamento dell'ugello a getto vettoriale e il sistema di lubrificazione a sovraccarichi negativi. Nel complesso, sono stati effettuati 16 voli su un laboratorio volante", ha riferito Serdyukov.

 

Il Su-57 con il motore del secondo stadio noto come Item 30 ha effettuato il suo volo di debutto a dicembre 2017. Il motore otterrà un sistema di controllo automatico completamente elettronico e garantirà la super manovrabilità, il rapporto spinta-peso del caccia, le caratteristiche stealth e il capacità di eseguire voli di crociera a velocità supersonica.

 

Il caccia Su-57 di quinta generazione è progettato per distruggere tutti i tipi di bersagli aerei, terrestri e navali. Il velivolo sviluppa una velocità di crociera supersonica, trasporta armamenti all'interno della sua fusoliera, presenta un rivestimento invisibile e le più moderne attrezzature di bordo.

Fonte: TASS
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa