Il "nuovo avvelenamento da  Novichok". E la bufala continua...

Il "nuovo avvelenamento da  Novichok". E la bufala continua...

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


Come si dice in questi casi, brancola nel buio Scotland Yard davanti al “nuovo avvelenamento da  Novichok”,  avvenuto, nella stessa zona di Salisbury, teatro, quattro mesi fa del famigerato “caso Skripal”: una colossale bufala, (così come abbiamo cercato di spiegarvi qui o qui) tradottasi nell’espulsione (anche da parte dell’Italia) di diplomatici russi. In questo nuovo caso, comunque, le vittime sarebbero non già una ex spia russa passata al soldo degli inglesi e sua figlia, ma due tizi (Charlie Rowley e Dawn Sturgess) dei quali non si sa nulla di losco.

E allora? Già i media farneticano che quest’ultimo avvelenamento sarebbe “un residuo del veleno utilizzato contro gli Skripal”, come se Putin, dopo la maniglia del portoncino di casa Skripal avesse fatto imbrattare di Novichok mezza Gran Bretagna. E questa ultima bufala, svaporati il “caso Skripal” e il “caso Babchenko”, si direbbe essere null’altro che una provocazione last minute per rovinare la festa dei Mondiali di calcio in Russia.

O forse c’è dell’altro?





Sui social inglesi si prospettano, principalmente, due ipotesi. Una è che gli avvelenamenti con sostanze nervine siano conseguenza di esperimenti effettuati dal vicino Centro armi biologiche di Porton Down: ipotesi improbabile ma non inverosimile considerando che esperimenti con gas nervino su inermi civili, nei decenni scorsi, sono stati già effettuati in Gran Bretagna. L’altra ipotesi accusa un qualche scienziato di Porton Down fuori controllo. Fantapolitica? Si direbbe di no, considerando che, secondo l’FBI, a diffondere le famose buste all’antrace (che, nel 2001, spianarono la strada alla guerra all’Iraq) era stato un biologo che lavorava al Centro per le armi biologiche di Fort Detrick, Bruce Edwards Ivins.


Peccato che non si riuscì a saperne molto di più: nel luglio 2008, Bruce Edwards Ivins fu trovato morto. “Suicidio con farmaci”sentenziarono le autorità che, comunque, non fecero effettuare l’autopsia.
 

Francesco Santoianni
 

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo di Marinella Mondaini "Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

"Il Giornale": il cane da guardia "di destra" dell'atlantismo

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

SVENTATO COLPO DI STATO IN CONGO di Andrea Puccio SVENTATO COLPO DI STATO IN CONGO

SVENTATO COLPO DI STATO IN CONGO

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti