/ Il 'Triangolo del Litio": Gli occhi del mondo sull'America Latina

Il 'Triangolo del Litio": Gli occhi del mondo sull'America Latina

 

Mentre è sempre crescente la domanda di batterie ricaricabili, le aziende si sforzano di garantire le forniture del minerale a loro necessario, che diventa sempre più prezioso.


Il prezzo di litio importato dalla Cina è raddoppiato in due mesi (novembre e dicembre 2015) raggiungendo il costo di 13.000 dollari la tonnellata, secondo The Economist. L'elemento è diventato chiave nella domanda del mercato e per questo, gli occhi sono tutti puntati verso il cosiddetto "Tringolo del Litio" dell'America Latina dove si concentra più del 85% delle riserve di questo metallo sul pianeta.
 
Uno degli esempi della domanda di litio in tutto il mondo, è il caso dell'imprenditore Elon Musk, il quale, ha dichiarato all'inizio di questo mese che per espandere la produzione di auto elettriche Tesla che "per produrre 500.000 veicoli l'anno, abbiamo bisogno di assorbire tutta la produzione di litio in tutto il mondo."
 
L'elemento è un componente essenziale per pile che alimentano tutto, dai veicoli ibridi ed elettrici ai telefoni cellulari, computer portatili e utensili elettrici.
 
Goldman Sachs, ha definito il litio come "il nuovo gas."
 
Infatti, secondo un rapporto da società di consulenza Allied Market Research, è previsto che il mercato globale per le batterie di questo elemento può generare entrate per un totale di 46.
210 miliardi di dollari entro il 2022, ha riportato 'Diario Financiero'.
 
Il cosiddetto 'triangolo del litio' è una zona geografica situata in Sud America, al confine tra Argentina, Bolivia e Cile, dove si concentra più del 85% delle riserve del metallo morbido sul pianeta, secondo FUNDAMIN (Fondazione per la sviluppo minerario dell'Argentin). Ecco perché gli occhi del mondo sono lì.
 
Secondo la BBC, le compagnie giapponesi, statunitensi, australiane e di altre nazioni europee, hanno piani o progetti in corso per quello che è definita un articolo come "la febbre del litio".
 
È per questo che, come in altri settori minerari in America Latina, alcuni hanno avvertito delle possibili conseguenze sociali e ambientali dello sfruttamento del materiale.
Fonte: Rt
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa