Intelligenza Artificiale: una responsabilità condivisa. A Pechino in scena il 3° CMG Forum

Intelligenza Artificiale: una responsabilità condivisa. A Pechino in scena il 3° CMG Forum

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Si è svolta lunedì 29 aprile a Pechino la terza edizione del “CMG Forum” organizzato dal China Media Group. Come l’AntiDiplomatico abbiamo avuto la possibilità di assistere ai lavori che hanno avuto al centro il tema della “Governance dell’Intelligenza Artificiale”.

Presenti i principali media del nuovo mondo multipolare, Associated Press, Reuters e oltre 130 paesi complessivi tra organizzazioni e media internazionali. La governance dell’Intelligenza artificiale, il ruolo dei centri di diffusione dell’informazione, la rivoluzione tecnologica e l’interconnessione tra uomo e macchina i temi principali toccati. Più volte citata la posizione del presidente Xi in materia che ha in più occasioni ribadito la necessità di una corretta governance per uno sviluppo sano e incardinato nel corretto sviluppo della civilizzazione umana.

Li Shulei, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese (PCC) e direttore del Dipartimento della Comunicazione del Comitato Centrale, ha aperto i lavori con un discorso nel quale si è soffermato molto sulle potenzialità ma anche sui rischi dell'Intelligenza artificiale nel prossimo futuro. 

“Deve essere uno strumento di civilizzazione e i media devono lavorare perché nasca una governance responsabile”, ha sottolineato nel suo intervento il  vice ministro Shen Haixiong  e presidente del China media group. Il livello tecnologico raggiunto dalla Cina ha permesso una connessione “tra umanità e macchine” come mai in passato. “Il suo cattivo utilizzo può essere peggiore di una bomba nucleare”, ha però sottolineato il presidente del CMG che ha ricordato l’importanza di una corretta governance mondiale in grado di far emergere “il tocco umano e il rispetto dei principali valori dell’umanità. Come ha sottolineato il presidente Xi, ha proseguito, la Cina è disposta a collaborare con tutti i paesi del mondo perché questo processo avvenga nel modo migliore per il futuro condiviso dell’umanità e che gli abusi vengano combattuti in modo efficace. “Siamo disposti a collaborare con tutti i media del mondo perché l’utilizzo avvenga in modo pacifico”, ha concluso. Il CMG ha creato una serie di programmi sull'intelligenza artificiale, come “Mitologia cinese”, primo micro-cortometraggio cinese basato sull’IA a flusso completo. 



L’intelligenza artificiale e la governance, questo è emerso dai principali interventi del Forum, richiede la cooperazione internazionale per affrontare gli eventuali abusi dal lato della sicurezza e fare in modo che la tecnologia venga usata in modo appropriata.

In tutto questo processo la Cina ha conquistato sul campo un ruolo di protagonista assoluto. Giovedì a Pechino, in occasione della cerimonia di apertura del Forum Zhongguancun 2024 (ZGC Forum), è stato presentato il BMI NeuCyber Array, un sistema di interfaccia cervello-macchina (BMI). Il sistema BMI di NeuCyber Array colma la lacuna della tecnologia di interfaccia cervello-macchina invasiva ad alte prestazioni in Cina, ha dichiarato Luo Minmin, direttore dell'Istituto cinese per la ricerca sul cervello di Pechino, che ha co-sviluppato il sistema con NeuCyber NeuroTech (Beijing) Co. Il BMI funge da “autostrada dell'informazione” per il cervello, facilitando la comunicazione con dispositivi esterni e fornendo tecnologie all'avanguardia nell'interazione uomo-macchina e nell'intelligenza ibrida, ha detto Luo. “In breve, la tecnologia cattura i sottili cambiamenti dei segnali elettrici dei neuroni e decodifica le intenzioni del cervello, per realizzare ‘pensieri’ che controllano ‘azioni’”, ha detto Luo.

Viviamo una fase di profonde mutazioni nel rapporto uomo-macchina e cambiamenti radicali nel mondo del lavoro, della protezione dei dati e della sicurezza, che richiedono cooperazione e condivisione perché il tutto venga incanalato nel rispetto dei valori positivi e sani dell’umanità.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon di Paolo Desogus Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

Lo squallore di chi accusa di "antisemitismo" Melenchon

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Public enemy di Giuseppe Giannini Public enemy

Public enemy

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

Zelensky: gli aiuti occidentali non sono sufficienti di Andrea Puccio Zelensky: gli aiuti occidentali non sono sufficienti

Zelensky: gli aiuti occidentali non sono sufficienti

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti