Kennedy accusa Biden di censurare i social network

Kennedy accusa Biden di censurare i social network

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il candidato indipendente alla presidenza degli Stati Uniti Robert Kennedy Jr. ha sostenuto le cause legali repubblicane contro la Casa Bianca per la censura sui social network. Allo stesso tempo, il politico ha affermato di aver riscontrato lui stesso la censura, scrive The Hill.

Secondo Kennedy, le autorità USA non dovrebbero influenzare il funzionamento delle piattaforme Internet, che hanno le proprie regole di condotta. Dopotutto, tale interferenza, di fatto, viola la libertà di parola sancita dalla Costituzione degli Stati Uniti.
 
"I social network dovrebbero essere in grado di controllare i loro siti e di rimuovere i contenuti pedopornografici, di incitamento alla violenza, al razzismo o altro. Non appena il governo interviene e dice loro cosa fare, abbiamo un problema di Primo Emendamento", ha spiegato Kennedy in una recente intervista.
 
Ha anche ricordato la sua battaglia legale con la Casa Bianca per la censura. Kennedy ha detto che l'amministrazione Biden ha detto ai social media di limitare i suoi account con il pretesto di combattere la disinformazione, e così è stato. Il mese scorso ha vinto una causa per annullare l'ingiunzione, ma la decisione è stata sospesa in attesa di casi analoghi davanti alla Corte Suprema, come riporta The Hill.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Quando il bonus è un malus di Giuseppe Giannini Quando il bonus è un malus

Quando il bonus è un malus

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti