La bufala del "laboratorio cinese" smascherata definitivamente (OMS)

La bufala del "laboratorio cinese" smascherata definitivamente (OMS)

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Il coronavirus sarebbe passato all'uomo dai pipistrelli attraverso un altro animale, mentre la possibilità di una "fuga" da laboratorio è "estremamente improbabile", secondo una bozza di uno studio congiunto OMS-Cina sulle origini del covid-19 riportato dall'Associated Press.

Chissà se questa volta è caduta per sempre la bufala del "virus cinese fuoriuscito da un labortaorio", usata da Donald Trump e dai suoi servi pseudo-sovranisti nel mondo per attaccare la Cina.

Non desta meraviglia che un boccone propagandistico del genere non sarebbe stato sgradito al nuovo inquilino della Casa Bianca, Joe Biden.

Secondo la bozza, che è stata inviata all'agenzia da un diplomatico di un paese membro dell'OMS e che sembra essere una versione quasi definitiva del documento, i ricercatori hanno valutato quattro scenari in ordine di probabilità.

Pertanto, ritengono molto probabile che il virus sia stato trasmesso attraverso un secondo animale, mentre la diffusione diretta dai pipistrelli all'uomo è considerata probabile. Per quanto riguarda la diffusione attraverso eventuali prodotti alimentari della catena del freddo, è valutata come non probabile.

"Collegamento mancante"

Sebbene il parente più stretto del virus che causa il covid-19 sia stato trovato nei pipistrelli, il rapporto spiega che "la distanza evolutiva tra questi virus dei pipistrelli e SARS-CoV-2 è stimata in diversi decenni, suggerendo l'esistenza di un anello mancante."

In questo senso, sottolinea che virus molto simili sono stati trovati nei pangolini, mentre sottolinea che visone e gatti sono suscettibili al covid-19, suggerendo che potrebbero essere portatori.

Il team ha proposto ulteriori ricerche in tutte le aree tranne l'ipotesi di una "fuga" da un laboratorio.

Il documento si basa in gran parte sulla missione di un team di esperti internazionali dell'OMS arrivato a Wuhan, la città cinese in cui COVID-19 è stato rilevato per la prima volta.

Peter Ben Embarek, l'esperto dell'OMS che ha guidato quel gruppo, ha annunciato venerdì scorso che il rapporto era stato finalizzato e che era in fase di verifica e traduzione. 

Aggiungendo che nei "prossimi giorni" "l'intero processo" sarebbe stato completato, e poi reso pubblico.

 

Potrebbe anche interessarti

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Stage e tirocini? Caporalato legalizzato di Savino Balzano Stage e tirocini? Caporalato legalizzato

Stage e tirocini? Caporalato legalizzato

Il Ventennio dell'euro di Thomas Fazi Il Ventennio dell'euro

Il Ventennio dell'euro

La situazione Nato-Russia precipita di Giuseppe Masala La situazione Nato-Russia precipita

La situazione Nato-Russia precipita

"Profitti zero": Siamo alla fase finale di Pasquale Cicalese "Profitti zero": Siamo alla fase finale

"Profitti zero": Siamo alla fase finale

La filosofia scientifica. Miss inco-scienza di Damiano Mazzotti La filosofia scientifica. Miss inco-scienza

La filosofia scientifica. Miss inco-scienza

Privatizzazioni, Draghi tornato per concludere il lavoro... di Gilberto Trombetta Privatizzazioni, Draghi tornato per concludere il lavoro...

Privatizzazioni, Draghi tornato per concludere il lavoro...

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia di Michelangelo Severgnini Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia